Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo: a Bari già 150 contatti e 40 prenotazioni per il servizio “Tempo Verde” rivolto alle persone con autismo e disabilità intellettive

14

giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo

Oggi le celebrazioni

BARI – Oggi, giovedì 2 aprile, ricorre la Giornata mondiale sulla consapevolezza dell’Autismo. A Bari, grazie all’avvio del progetto “Tempo Verde”, promosso dall’assessorato comunale al Welfare con il supporto e la collaborazione della ASL (NPIA – Neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza e CAT – Centro autismo territoriale), della cooperativa sociale Occupazione e solidarietà, della cooperativa sociale Aliante e dell’asd Intesa club Bari, le famiglie con soggetti autistici, con ADHD o disabilità intellettive gravi, possono accompagnare i propri cari a trascorrere del tempo all’aria aperta in un’area verde attrezzata del quartiere Poggiofranco, il Clipper.

Abbiamo lanciato questa iniziativa lo scorso 27 marzo – commenta Francesca Bottalico – per offrire un sostegno alle famiglie impegnate quotidianamente nel lavoro di cura che in questo tempo sospeso, in cui tutti siamo chiamati a restare in casa, sono costrette a sopportare un peso ancora maggiore, con la sospensione della routine abituale e degli interventi domiciliari. Ad oggi al numero attivato per raccogliere prenotazioni sono arrivate 150 telefonate da parte delle famiglie interessate al servizio, mentre sono 40 le prenotazioni confermate, che permetteranno ad altrettante persone, adulte e minori, di trascorrere un’ora nel verde accompagnati dai propri familiari, in una struttura attrezzata, nel rispetto delle misure di sicurezza previste per l’emergenza Coronavirus. Molte delle famiglie che ci hanno contattato hanno al proprio interno bambini e ragazzi autistici, per i quali poter godere di uno spazio verde silenzioso e bello può rappresentare un momento di pace prezioso. Stiamo facendo del nostro meglio per rispondere ai diversi bisogni che in questo tempo si fanno più acuti, con una speciale attenzione a chi è più fragile e ha esigenze speciali“.

Si ricorda che al servizio possono accedere persone di ogni età, purché accompagnate da un adulto di riferimento. L’ingresso alla struttura, nel rispetto di quanto previsto dalle vigenti disposizioni del Governo in materia di Coronavirus, avviene in maniera contingentata, dal lunedì alla domenica, nelle fasce orarie 9-12 e 16-18, previa prenotazione telefonica ai numeri 366 1074935 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 13) e 348 6441484 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 15 alle 19).

Le prenotazioni vanno effettuate almeno un giorno prima: per accedere al servizio è necessario sottoscrivere una scheda di accesso e il vademecum predisposto.

L’avvio di “Tempo verde” è stato autorizzato dal C.O.C. del Comune di Bari in quanto tale attività in rientra tra le cause di necessità previste dalla normativa vigente per le uscite brevi.

Tempo verde – La struttura

Il Clipper, in via Mazzitelli 43, a Poggiofranco, è una zona verde di proprietà privata di un ettaro e mezzo con 42 alberi di ulivo secolari, un orto urbano curato dai pensionati della città, un giardino sensoriale a disposizione dei malati di Alzheimer e due campi di calcio in erba.