Fridays for Future, studenti in piazza anche a Barletta

fridays for future, studenti in piazza anche a barletta

Ecco com’è andata

BARLETTA – Barletta è stata una delle 180 città in Italia nelle quali gli studenti hanno scioperato e sono scesi in piazza per difendere l’ambiente e la salute del pianeta, aderendo al terzo sciopero globale di “Fraidays for Future”.

Gli studenti hanno sfilato in corteo e si sono ritrovati sotto palazzo di città dopo avere incontrato il sindaco Cosimo Cannito e aver chiesto al primo cittadino interventi per la città. Cannito ha manifestato loro il sostegno dell’Amministrazione comunale in favore di tutte le iniziative che si vorranno intraprendere a tutela dell’ambiente e ha ricordato che si sta puntando alla pedonalizzazione del centro storico con la ZTL e a una città moderna e sempre più green.

Bisogna potenziare il trasporto pubblico – ha aggiunto il sindaco – puntare alle auto elettriche, e abbiamo cominciato con le due dei vigili urbani, ma, soprattutto, lavorare per modificare le abitudini di ciascuno di noi, disincentivando l’uso delle auto in città”.