Forza un posto di blocco e provoca incidente, arrestato 21enne

6

BARI – Per evitare un posto di blocco avrebbe tentato di investire un carabiniere e poi, nella fuga, avrebbe perso il controllo dell’auto, schiantandosi frontalmente con una macchina che viaggiava sulla corsia opposta, provocando ferite alla conducente. Un 21enne barese è stato arrestato in flagranza, e si trova ora ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida davanti al gip, con le accuse di resistenza, lesioni e omissione di soccorso. E’ accaduto ieri pomeriggio sulla strada provinciale 144 a Triggiano, in corrispondenza del cavalcavia vicino al bivio della statale 100 direzione Taranto. Il 21enne, alla guida di una Audi A3, avrebbe forzato un posto di controllo con manovre pericolose, tentando anche di investire un carabiniere.

Durante il successivo inseguimento, all’altezza di una curva, avrebbe perso il controllo dell’auto, invadendo la corsia opposta scontrandosi violentemente con un veicolo che sopraggiungeva nell’altro senso di marcia. Si è reso necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco per estrarre la conducente dell’altro mezzo dall’abitacolo. La donna, soccorsa dal 118 e trasportato in codice rosso all’ospedale Di Venere di Carbonara, ha riportato ferite con prognosi di 25 giorni. Anche un carabiniere è rimasto ferito a una caviglia per evitare di essere investito.