Foggia, l’amore nelle sue tante declinazioni protagonista del 5° appuntamento di Musica Civica

55

Domenica 12 marzo al Teatro del Fuoco di Foggia la giornalista e scrittrice Natalia Aspesi
nella conversazione “Questioni di cuore”. “Arie e duetti d’amore” è il concerto abbinato, che vedrà esibirsi il soprano Daniela Bruera e il tenore Giuseppe Talamo, accompagnati al pianoforte da Maurizio Iaccarino.

daniela brueraFOGGIA – Una serata per raccontare i sentimenti, le relazioni, gli amori, la coppia, in musica e parole. È quanto propone domenica 12 marzo, alle 18, Musica Civica nel quinto appuntamento della rassegna 2017.
Ad introdurre il tema dell’amore sul palco del Teatro del Fuoco sarà la giornalista e scrittrice Natalia Aspesi nella conversazione “Questione di cuore”, per scoprire come ama la donna, come ama l’uomo e come viene vissuto l’amore tra le persone anziane, di cui, prima di lei, nessuno parlava.
Natalia Aspesi, alla sua veneranda età, come lei stessa autoironicamente sottolinea, continua a dare consigli preziosi sull’amore e sui rapporti di coppia, con un’ironia e una leggerezza atemporali.
Prolifica scrittrice sulle tematiche amorose, proclama da sempre l’indipendenza delle donne sostenendo come la più grande conquista sociale sia stata la libertà di scegliere se fare figli o meno, indipendentemente dalla carriera.
Senza troppi moralismi inviterà il pubblico di Capitanata a riflettere su cosa sia realmente l’istinto materno, sulla difficoltà della paternità oggi, al di là di una più presente partecipazione che l’uomo ha conquistato nell’allevamento pratico di un figlio. La sua rubrica “Questioni di cuore” sul Venerdì di Repubblica è una delle più apprezzate e seguite: quasi 25 anni di vita, con circa cinquantamila lettere, di cui quattromila pubblicate, tanti consigli e un modo di parlare di famiglia, donna, amore, coppia, uomini, originale e accattivante.

Direttamente correlato alla conversazione della Aspesi è il concerto, che propone l’ascolto di brani per pianoforte, arie e duetti tratti dalle opere più rappresentative del repertorio italiano dell’Ottocento e del primo Novecento. Celebri canzoni, famose arie d’amore, noti duetti scritti da Verdi, Puccini, Gastaldon, Lehár, Obradors, Morricone, Bixio-Neri saranno interpretati da due grandi voci italiane, quelle del soprano Daniela Bruera e del tenore Giuseppe Talamo, accompagnati al pianoforte da Maurizio Iaccarino.
In fondo sono poche le opere che non cantino l’amore; anche dietro le opere storiche, quelle a tema mitologico o patriottico, è celata sempre una grande storia d’amore. Come qualcuno ironicamente ha affermato “cos’è l’opera lirica, se non un soprano che ama un tenore e un baritono che li ostacola?”.

Tanti i promotori e sostenitori dell’iniziativa, a partire dalla Regione Puglia che ha inserito Musica Civica nelle “eccellenze festivaliere regionali” per continuare con la Provincia di Foggia e le moltissime realtà imprenditoriali del territorio, che credono nella qualità e nella novità della proposta culturale della rassegna; tra esse l’azienda Capobianco, la Fondazione Apulia felix, Promodaunia, la Fondazione Banca del Monte di Foggia, il Gruppo Salatto, Fortore Energia, Banca Mediolanum, l’azienda agricola Fratelli Grasso e altri.

Biglietti in vendita dalle ore 17.00 del giorno 12 marzo al Teatro del Fuoco di Foggia.