Foggia, continua l’Attacco d’Arte Urbana in via Fuiani

attacco d'arte urbana (homo)

L’apparizione dell’HOMO NOVUS

FOGGIA – Sulla facciata del Palazzo Longo in via Fuiani continua l’operazione artistica di “Spazio 55 Arte Contemporanea”.

La performance in atto oramai dallo scorso 22 marzo, si arricchisce di una nuova installazione. HOMO NOVUS è la tela (tre metri di lunghezza) ad opera dell’artista Sinuhe da Foggia che in una note dice: – L’arte non può fermare la nuova barbarie dei nostri tempi, ma può certamente indurci a pensare. Homo Novus è colui che non si arrende. E’ l’umanità che resiste con “la speranza nel cuore e il fuoco nello stomaco”-. L’arte prende posizione con le idee ed il confronto. L’artista replica: – da un luogo di abbandono l’arte offre brandelli di speranza.

Se continuassimo a sopravvivere senza l’attesa di un avvenire rischiamo di diventare i primi ad essere gli ultimi-.

“Attacco d’Arte Urbana” artisti di “Spazio55 Arte Contemporanea” – Facciata Palazzo Longo, Via Fuiani 61 – dal 22 marzo 2019 fino alla consunzione.