Puglia News 24 https://www.puglianews24.eu quotidiano online, ultime notizie Puglia Wed, 16 Jun 2021 16:19:51 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.8 https://www.puglianews24.eu/wp-content/uploads/2016/10/cropped-Puglia-News-24-32x32.jpg Puglia News 24 https://www.puglianews24.eu 32 32 Coronavirus in Puglia, dati del giorno 16 giugno 2021 https://www.puglianews24.eu/coronavirus-puglia-dati-16-giugno-2021-54648.html Wed, 16 Jun 2021 16:19:51 +0000 https://www.puglianews24.eu/?p=54648 Il bollettino di mercoledì 16 giugno 2021: in attesa dell’aggiornamento sono 11.311 i casi positivi al Covid-19 in regione REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per mercoledì 16 giugno 2021. In attesa di andare a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi […]

L'articolo Coronavirus in Puglia, dati del giorno 16 giugno 2021 sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>
coronavirus mercoledì

Il bollettino di mercoledì 16 giugno 2021: in attesa dell’aggiornamento sono 11.311 i casi positivi al Covid-19 in regione

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per mercoledì 16 giugno 2021. In attesa di andare a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi dati comunicati, facciamo il punto della situazione, quindi la situazione della campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 8053 test per l’infezione da Covid-19 Coronavirus e sono stati registrati 169 casi positivi: 60 in provincia di Bari, 24 in provincia di Brindisi, 32 nella provincia BAT, 17 in provincia di Foggia, 7 in provincia di Lecce, 28 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione.

Sono stati registrati 2 decessi: 1 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Taranto.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati complessivamente 2.582.579 test.

  • 234.546 sono i pazienti guariti.
  • 11.311 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 252.449 così suddivisi:

  • 94.996 nella Provincia di Bari;
  • 25.531 nella Provincia di Bat;
  • 19.645 nella Provincia di Brindisi;
  • 45.055 nella Provincia di Foggia;
  • 26.800 nella Provincia di Lecce;
  • 39.252 nella Provincia di Taranto;
  • 804   attribuiti a residenti fuori regione;
  • 366  provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 15.6.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/o8YsD.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA AL 16 GIUGNO

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 2.994.133 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.00 del 16 giugno dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 95.9% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 3.120.635).

ASL BARI

Il 60 per cento della popolazione vaccinabile (escluse le fasce di età 0- 11 anni) ha ricevuto almeno una dose di vaccino. Cresce giorno dopo giorno la percentuale di copertura vaccinale contro il Covid in provincia di Bari. In alcuni distretti è stato raggiunto anche il 65 per cento di immunizzazione con prima dose, a testimonianza dell’andamento costante e progressivo delle somministrazioni che vengono effettuate a ritmo sostenuto in tutti i punti aziendali. Sono in corso in questi giorni prime dosi per le fasce di popolazione previste, under 60 e seconde dosi caregiver, malati rari e conviventi. Nelle ultime 24 ore sono state somministrate 11.900 dosi, di cui 3.472 prime e 8.428 seconde. L’hub Fiera ha fatto registrare un record di somministrazioni il 16 giugno con 1.741 iniezioni in una sola giornata. Mentre sono arrivate a quota 893mila le somministrazioni totali effettuate dall’inizio della campagna vaccinale ad oggi nella ASL di Bari, delle quali 191.943 sono state curate dai medici di Medicina generale.

ASL BRINDISI

Nella Asl di Brindisi le vaccinazioni proseguono con una media di oltre 4.000 dosi al giorno. Da sabato a ieri, martedì, sono state somministrate circa 17.000 dosi di vaccino anti Covid. Nella sede del Dipartimento di prevenzione, nell’ex ospedale Di Summa, a Brindisi, è attivo uno sportello dedicato ai non residenti che hanno bisogno di effettuare la seconda dose di vaccino, anche dopo aver effettuato la prima fuori Regione. Possono ottenere la prenotazione, con autocertificazione, solo i cittadini in particolari condizioni: iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (Aire) e loro familiari, persone che sono in Puglia per motivi di lavoro, per assistenza familiare o per un comprovato motivo che impone la presenza continuativa nella provincia di Brindisi. La prenotazione della prima dose per i cittadini non residenti in Puglia avviene, invece, tramite gli sportelli Cup presenti nelle strutture sanitarie.

ASL BT

Superano le 3300 dosi le vaccinazioni eseguite ieri nella provincia Bat. Continua anche la vaccinazione a cura dei medici di medicina generale. Nel primo pomeriggio di oggi, come da programma, sono state consegnate le altre dosi di vaccini che subito saranno distribuite, sulla base delle necessità e dalla capacità vaccinale degli hub, tra i medici di medicina generale e le diverse sedi presso le quali vengono effettuate le vaccinazioni.

ASL FOGGIA

Sale a 456.594 il dato delle somministrazioni effettuate dall’avvio della campagna vaccinale in provincia di Foggia. Oltre la metà della popolazione vaccinabile ha ricevuto almeno una dose di vaccino, un quarto anche la seconda. Precisamente: hanno ricevuto la prima dose 304.574 persone (il 50,2% della popolazione vaccinabile); di queste, hanno concluso il ciclo vaccinale in 152.020 (il 25%).

Procede la somministrazione di prime e seconde dosi negli hub, nei punti vaccinali e ad opera dei medici di medicina generale. Nel dettaglio, a questa mattina, in provincia di Foggia, hanno ricevuto la prima dose: 49.548 persone estremamente vulnerabili; 16.041 caregivers; 38.181 persone ultraottantenni (pari al 93%); 51.255 persone di età compresa tra 79 e 70 anni (pari all’89,8%); 62.283 persone di età compresa tra 69 e 60 anni (pari all’85,5%); 62.912 persone di età compresa tra 59 e 50 anni (pari al 69%); 39.795 persone di età compresa tra 49 e 40 anni (pari al 47,3%); 26.764 persone di età compresa tra 39 e 30 anni (pari al 37,6%); 21.945 persone di età compresa tra 29 e 17 anni.

Ad oggi i medici di medicina generale hanno somministrato, in tutto, 128.707 dosi di vaccino di cui 16.911 a domicilio.

Presso l’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo sono state vaccinate 230 persone, tra pazienti in cura e caregivers.

ASL LECCE

Sono 568934 – di cui 376128 prime dosi – le dosi complessivamente somministrate dalla ASL Lecce finora. Prosegue la campagna di vaccinazione antiCovid nei 12 Punti vaccinali di popolazione, nei centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale, negli ambulatori e a domicilio: circa 6000 le vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri. Prosegue la vaccinazione dei pazienti “fragili” con un’età compresa tra i 12 e 15 anni. Nel pomeriggio di oggi riceveranno la prima dose di vaccino nel Punto vaccinale DEA i piccoli pazienti in cura presso la Reumatologia e Immunologia pediatrica del Vito Fazzi.

ASL TARANTO

In Asl Taranto, la campagna vaccinale prosegue seguendo il cronoprogranma. Ieri è stata raggiunta la quota di 428.025 dosi totali somministrati: rispetto a questo dato, quasi 150 mila utenti hanno completato il ciclo vaccinale. Nell’ambito di questi dati, si segnalano 775 dosi somministrate in ambulatorio a cura dei medici di medicina generale e 65 dosi a domicilio per pazienti fragili non deambulanti. Per quanto riguarda invece gli hub vaccinali, in mattinata stati somministrate quasi 2900 dosi di vaccino, così distribuite: a Taranto 444 presso lo SVAM, 350 dosi presso l’Arsenale e 339 dosi al PalaRicciardi; 363 dosi a Martina Franca, 283 dosi a Grottaglie, 337 dosi a Manduria, 383 dosi a Massafra, 339 dosi presso l’hub di Ginosa. Nel pomeriggio di ieri sono state somministrate quasi 3800 dosi così distribuite: a Taranto, 300 dosi presso lo SVAM, 99 dosi all’Arsenale e 198 presso l’hub PalaRicciardi, 467 seconde dosi presso Porte dello Jonio; 557 dosi a Martina Franca; 534 a Grottaglie; 583 dosi a Manduria, 588 a Massafra e 473 dosi a Ginosa.

L'articolo Coronavirus in Puglia, dati del giorno 16 giugno 2021 sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>
Sgominata banda di truffatori, faceva capo a un pugliese https://www.puglianews24.eu/sgominata-banda-di-truffatori-faceva-capo-a-un-pugliese-54650.html Wed, 16 Jun 2021 14:48:13 +0000 https://www.puglianews24.eu/?p=54650 FOGGIA – Sgominato dai Carabinieri di Montesilvano (Pescara) un sodalizio criminale che faceva capo a un pugliese già noto alle forze dell’ordine, che collaborava con un albanese. L’operazione, denominata “Bulldog”, ha portato all’arresto nel tempo di cinque persone. Venti invece quelle denunciate. La vicenda e’ andata avanti per tre anni. Almeno settanta le truffe messe […]

L'articolo Sgominata banda di truffatori, faceva capo a un pugliese sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>
carabinieriFOGGIA – Sgominato dai Carabinieri di Montesilvano (Pescara) un sodalizio criminale che faceva capo a un pugliese già noto alle forze dell’ordine, che collaborava con un albanese. L’operazione, denominata “Bulldog”, ha portato all’arresto nel tempo di cinque persone. Venti invece quelle denunciate. La vicenda e’ andata avanti per tre anni. Almeno settanta le truffe messe a segno ai danni di imprenditori del Pescarese, del Teramano, delle Marche, dell’Umbria, dell’Emilia Romagna e della Lombardia, per un giro di affari di circa un milione di euro. Le ipotesi di reato a carico degli indagati sono, a vario titolo, associazione per delinquere, estorsione, intestazione fittizia di beni, riciclaggio, truffa, appropriazione indebita, ricettazione, danneggiamento e porto e detenzione abusiva di armi.

Il gruppo, attivo a Pescara e Montesilvano, acquisiva, mediante condotte tipicamente estorsive, varie attivita’ commerciali, attraverso le quali “riciclare” gli illeciti proventi delle attivita’ delittuose. Una volta acquisite, le attivita’ commerciali venivano date in gestione a prestanomi, grazie ai quali l’organizzazione portava a compimento le truffe. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Pescara, hanno permesso di trarre in arresto anche i mandanti e gli esecutori materiali degli attentati dinamitardi avvenuti a Citta’ Sant’Angelo tra il 2018 e il 2020, ai danni di un imprenditore: prima gli fu incendiato un autocarro, poi furono esplosi dei colpi di arma da fuoco contro la sua auto e, infine, fu piazzato un ordigno esplosivo sotto la sua abitazione.

Dalle indagini si e’ arrivati al responsabile di quegli attentati, un uomo di origine pugliese, e all’esistenza del sodalizio criminale. L’organizzazione accantonava gran parte della merce provento delle attivita’ illecite – beni commerciali, vetture di grossa cilindrata e merci di vario genere – in un capannone in provincia di Teramo per la successiva redistribuzione e commercializzazione in esercizi commerciali pescaresi, molti dei quali gestiti da associati, o all’estero (in particolare in Albania). Gli ulteriori sviluppi investigativi hanno permesso di identificare tutti i componenti del gruppo che, in alcuni casi, sono responsabili di reati non connessi alle attivita’ dell’organizzazione. Dalle lunghe e complesse indagini e’ emerso anche che i membri del gruppo avevano a disposizione armi e munizioni, sequestrate dai Carabinieri nel dicembre 2018 a Cerignola.

L'articolo Sgominata banda di truffatori, faceva capo a un pugliese sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>
Va a casa degli zii in bici e viene travolto da un’auto, muore 13enne https://www.puglianews24.eu/va-a-casa-degli-zii-in-bici-e-viene-travolto-da-unauto-muore-13enne-54646.html Wed, 16 Jun 2021 10:21:01 +0000 https://www.puglianews24.eu/?p=54646 BRINDISI – Un ragazzino di 13 anni, ne avrebbe compiuti 14 a luglio, è morto dopo essere stato travolto da un’auto mentre andava in bici a casa degli zii, in campagna. L’incidente, la cui dinamica è ancora da chiarire, è avvenuto ieri alle 18.30, in provincia di Brindisi, sulla strada provinciale che collega Crovigno a […]

L'articolo Va a casa degli zii in bici e viene travolto da un’auto, muore 13enne sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>
BRINDISI – Un ragazzino di 13 anni, ne avrebbe compiuti 14 a luglio, è morto dopo essere stato travolto da un’auto mentre andava in bici a casa degli zii, in campagna. L’incidente, la cui dinamica è ancora da chiarire, è avvenuto ieri alle 18.30, in provincia di Brindisi, sulla strada provinciale che collega Crovigno a San Vito.

La giovane vittima era di Carvigno. L’uomo a bordo dell’auto che l’ha travolto, un 40enne, si è fermato a prestare soccorso e il 13enne è stato trasportato in ospedale, dove però è morto. Il conducente dell’auto sarà sottoposto ad alcol e drug test. Oltre al 118 sono intervenuti i carabinieri e la polizia locale di Carovigno.

L'articolo Va a casa degli zii in bici e viene travolto da un’auto, muore 13enne sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>
Maturità 2021, Emiliano agli studenti: “Avete superato l’esame più duro” https://www.puglianews24.eu/maturita-2021-emiliano-agli-studenti-avete-superato-lesame-piu-duro-54644.html Wed, 16 Jun 2021 09:42:00 +0000 https://www.puglianews24.eu/?p=54644 BARI – “Siete stati coraggiosi, attenti, forti, superando stati d’animo e sensazioni non semplici. In realtà davanti all’esame più difficile avete mostrato energia, forza, determinazione. Io sono fiero di voi e lo sarò per sempre. Come i vostri genitori e i vostri insegnanti che sono fieri di voi e del vostro impegno”. E’ un passaggio […]

L'articolo Maturità 2021, Emiliano agli studenti: “Avete superato l’esame più duro” sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>
BARI – “Siete stati coraggiosi, attenti, forti, superando stati d’animo e sensazioni non semplici. In realtà davanti all’esame più difficile avete mostrato energia, forza, determinazione. Io sono fiero di voi e lo sarò per sempre. Come i vostri genitori e i vostri insegnanti che sono fieri di voi e del vostro impegno”. E’ un passaggio del post su Facebook con cui il governatore della Puglia, Michele Emiliano, incoraggia i maturandi impegnati oggi con gli esami. “Siete la cosa più importante che abbiamo e non vi molleremo mai”, prosegue: “Qualunque cosa accada. Vi voglio bene, come ci diciamo alla fine delle nostre telefonate. Siete la Puglia, siete l’Italia, siete il futuro bello che inseguiamo”.

“La sensazione che avreste potuto studiare di più – sottolinea il presidente della Regione – non vi passerà neppure quando avrete superato questo esame di maturità. Avrete sempre addosso questa inquietudine, che è la vera forza che ci spinge a cose nuove e apparentemente difficili e impossibili. Ma ogni volta che con sacrificio e allenamento avrete superato un ostacolo o realizzato un sogno, la paura e l’ansia si acquieteranno, come quando qualcuno vi abbraccia per rassicurarvi dopo uno spavento”.

“Io – conclude – sono felice oggi delle nostre chiacchierate telefoniche (anche notturne!) di questi mesi, consapevole di avere con voi, con le vostre famiglie, con i vostri insegnanti preso decisioni importanti per tutti”.

L'articolo Maturità 2021, Emiliano agli studenti: “Avete superato l’esame più duro” sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>
Bimba ha un tumore che le comprime il cervello, salvata a San Giovanni Rotondo https://www.puglianews24.eu/bimba-ha-un-tumore-che-le-comprime-il-cervello-salvata-a-san-giovanni-rotondo-54641.html Wed, 16 Jun 2021 09:38:05 +0000 https://www.puglianews24.eu/?p=54641 SAN GIOVANNI ROTONDO – Un tumore occupava un quarto del cervello di una bimba di 18 mesi, comprimendo l’ipofisi e mettendo a rischio la sua vita. Ma l’equipe di neurochirurgi dell’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo è riuscita ad asportarlo e oggi la piccola sta meglio ed è in attesa di essere […]

L'articolo Bimba ha un tumore che le comprime il cervello, salvata a San Giovanni Rotondo sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>
san giovanni rotondoSAN GIOVANNI ROTONDO – Un tumore occupava un quarto del cervello di una bimba di 18 mesi, comprimendo l’ipofisi e mettendo a rischio la sua vita. Ma l’equipe di neurochirurgi dell’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo è riuscita ad asportarlo e oggi la piccola sta meglio ed è in attesa di essere dimessa.

Protagonista della storia è una bimba georgiana, arrivata in Italia grazie ad un intervento umanitario autorizzato dalla Regione Puglia. I genitori della piccola, due giovani di 22 e 23 anni, ringraziano “la Regione, la direzione dell’ospedale che ha predisposto anche l’accoglienza in una struttura ricettiva dell’Opera di San Pio, i medici, gli infermieri, i tecnici e agli operatori socio sanitari che ci sono stati vicini in questo periodo di pandemia. Hanno fatto di tutto e questo ci ha rassicurati. Grazie anche alle famiglie italiane che ci hanno supportato in questa nostra lunga permanenza, sin dall’inizio. Non lo dimenticheremo mai”.

Scongiurato il pericolo di morte, adesso per la piccola si aprono nuove possibilità di vita. Nei prossimi giorni sarà dimessa, non prima di aver individuato un centro di riabilitazione di elevata specializzazione idoneo a proseguire un caso così complesso. La bimba è arrivata alla Casa Sollievo in seguito a una risonanza magnetica eseguita in Georgia per una presunta difficoltà visiva: l’esame, però, aveva evidenziato un voluminoso tumore al cervello.

L'articolo Bimba ha un tumore che le comprime il cervello, salvata a San Giovanni Rotondo sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>
La startup sociale Mabasta supera le selezioni per “Una Buona Causa” di “Chi odia paga” https://www.puglianews24.eu/la-startup-sociale-mabasta-supera-le-selezioni-per-una-buona-causa-di-chi-odia-paga-54638.html Tue, 15 Jun 2021 19:48:12 +0000 https://www.puglianews24.eu/?p=54638 Unico progetto meridionale, gli studenti ora chiedono voti per accedere alla campagna di crowdfunding e aiutare tanti giovani LECCE – Unica dal Meridione, la startup sociale antibullismo “Mabasta” degli studenti del “Galilei-Costa” di Lecce è tra i 16 progetti che hanno superato l’ultima selezione dell’organizzazione “Chi Odia Paga” per l’iniziativa “Una Buona Causa”. Ora le […]

L'articolo La startup sociale Mabasta supera le selezioni per “Una Buona Causa” di “Chi odia paga” sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>
banner una buona causa

Unico progetto meridionale, gli studenti ora chiedono voti per accedere alla campagna di crowdfunding e aiutare tanti giovani

LECCE – Unica dal Meridione, la startup sociale antibullismo “Mabasta” degli studenti del “Galilei-Costa” di Lecce è tra i 16 progetti che hanno superato l’ultima selezione dell’organizzazione “Chi Odia Paga” per l’iniziativa “Una Buona Causa”.

Ora le giovanissime ragazze e ragazzi di Lecce chiedono di essere votati sulla piattaforma dell’iniziativa così da poter superare la seconda fase e poter avviare la campagna di crowdfunding che permetterà loro di aiutare migliaia di studenti in tutta Italia nel prevenire e affrontare ogni forma di bullismo, cyberbullismo, bodyshaming e sexting tra giovani. Si potrà votare per una settimana, sino a lunedì 21 giugno, alla pagina: https://crowdfunding.chiodiapaga.it/mabasta-al-bullismoanche-attraverso-lo-sport

“Chi Odia Paga” è una startup legaltech fondata da Francesco Inguscio nel 2018 dal venture accelerator Nuvolab. Nasce dalla volontà di un gruppo di professionisti provenienti da vari settori di portare sul mercato una soluzione innovativa e disruptive rispetto al mondo del diritto penale. Chi Odia Paga mette a disposizione servizi di tutela e di azione immediata contro le condotte illecite e fornisce strumenti di prevenzione e difesa per tutte le vittime di condotte d’odio online come stalking, diffamazione, cyberbullismo o revenge porn.

Mentre “Una Buona Causa” è una call for ideas che “Chi Odia Paga” ha deciso di riproporre ogni sei mesi ed è rivolta a tutte le associazioni italiane con l’obiettivo di stimolare e sostenere la creazione e lo sviluppo di iniziative di prevenzione, sensibilizzazione ed educazione, raccogliendo progetti virtuosi contro l’odio online su tutto il territorio nazionale.

Ricordiamo che le caratteristiche principali che contraddistinguono il “Modello Mabasta”, l’innovativo protocollo di sei azioni per prevenire e contrastare ogni forma di bullismo, sono l’originalità e, soprattutto, quella di vedere protagonisti quasi esclusivamente i ragazzi stessi. Infatti sono loro che scelgono l’insegnante di riferimento (il “Maba_Prof”), eleggono il “Bulliziotto” e la “Bulliziotta” di classe, utilizzano in classe il “Maba_Poster”, compilano il questionario “Maba_Test”, scelgono dove installare la “BulliBox” per le segnalazioni anonime, conoscono e utilizzano il “Maba_DAD” (una BulliBox online dove si possono effettuare segnalazioni da smartphone, tablet e pc) e, infine, richiedono la locandina di “Classe Debullizzata” una volta accertata la totale assenza di ogni forma o atto di bullismo e cyberbullismo.

L'articolo La startup sociale Mabasta supera le selezioni per “Una Buona Causa” di “Chi odia paga” sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>
Premio “Dolmen Poesia”: prorogata scadenza consegna lavori https://www.puglianews24.eu/premio-dolmen-poesia-prorogata-scadenza-consegna-lavori-54636.html Tue, 15 Jun 2021 19:32:29 +0000 https://www.puglianews24.eu/?p=54636 Ecco i nomi dei giurati BISCEGLIE (BT) – Ancora tre settimane per presentare poesie e componimenti in gara per la prima edizione del Premio “Dolmen Poesia”. Sarà possibile infatti inviare i propri lavori a info@prolocobisceglie.it entro le ore 14:00 di sabato 10 luglio. Tale proroga è stata decisa dal direttivo della Pro Loco Unpli di […]

L'articolo Premio “Dolmen Poesia”: prorogata scadenza consegna lavori sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>
bisceglie

Ecco i nomi dei giurati

BISCEGLIE (BT) – Ancora tre settimane per presentare poesie e componimenti in gara per la prima edizione del Premio “Dolmen Poesia”.

Sarà possibile infatti inviare i propri lavori a info@prolocobisceglie.it entro le ore 14:00 di sabato 10 luglio. Tale proroga è stata decisa dal direttivo della Pro Loco Unpli di Bisceglie, associazione organizzatrice del contest, per dar modo a quanti hanno chiesto informazioni e maggiori dettagli per la partecipazione anche da fuori confini regionali.

Il concorso a premi è rivolto ad autori italiani e stranieri con opere esclusivamente in lingua italiana e dialettale (a tema libero).

La giuria tecnica che valuterà i lavori pervenuti sarà composta da Joanna Kalinowska (poetessa polacca), Gaetano Finizio (poeta tarantino) e Carlo Monopoli (attore, tenore, poeta biscegliese).

Il bando comprensivo di tutte le informazioni è scaricabile sul sito della Pro Loco www.prolocobisceglie.it

L'articolo Premio “Dolmen Poesia”: prorogata scadenza consegna lavori sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>
Bari, presentato Sportale il nuovo network dedicato agli sportivi pugliesi https://www.puglianews24.eu/bari-presentato-sportale-il-nuovo-network-dedicato-agli-sportivi-pugliesi-54633.html Tue, 15 Jun 2021 19:30:40 +0000 https://www.puglianews24.eu/?p=54633 BARI – E’ stato presentato questa mattina, nella sala giunta di Palazzo di Città, “Sportale – Lo sport ci chiama”, un progetto innovativo di promozione dello sport patrocinato da enti e federazioni sportive e dalla Città metropolitana di Bari. Alla presentazione hanno partecipato l’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli, il presidente della Commissione consiliare Sport Giuseppe […]

L'articolo Bari, presentato Sportale il nuovo network dedicato agli sportivi pugliesi sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>
presentazione sportale

BARI – E’ stato presentato questa mattina, nella sala giunta di Palazzo di Città, “Sportale – Lo sport ci chiama”, un progetto innovativo di promozione dello sport patrocinato da enti e federazioni sportive e dalla Città metropolitana di Bari.

Alla presentazione hanno partecipato l’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli, il presidente della Commissione consiliare Sport Giuseppe Cascella, il fondatore e ideatore di Sportale Beppe Merola, il project manager Valerio Lonoce, e Pierfrancesco Romanelli, dirigente sportivo ed ex componente della giunta del Coni Puglia.

Il team di Sportale è composto da esperti del settore sportivo, di strategie di marketing e di valorizzazione del territorio che hanno voluto mettere in campo le loro professionalità per dar forma al network sportivo pugliese, una sorta di ponte tra il territorio e le realtà sportive.

Il progetto agisce su leve fondamentali come l’innovazione tecnologica e organizzativa, la capacità di adattamento alle trasformazioni del mercato, la valorizzazione e promozione del patrimonio sportivo territoriale e culturale, l’adeguamento delle competenze e la creazione delle condizioni favorevoli per le attività imprenditoriali.

L’iniziativa è nata dalla capacità di analisi delle esigenze di chi opera nel settore sportivo, di chi pratica sport e del ruolo fondamentale che enti di promozione, istituzioni e amministrazioni hanno nel processo di sviluppo strategico dell’intero movimento.

L’amministrazione – ha detto Pietro Petruzzelli – è orgogliosa di presentare oggi questo innovativo progetto che, nato dall’iniziativa privata, è pienamente condivisibile. E’ da condividerne infatti la strategia, perché pubblico e privato ormai da anni remano nella stessa direzione, con l’obiettivo di elevare il tasso di sportivizzazione dei cittadini baresi, elevandone la qualità della vita e, magari, riducendo l’uso dei farmaci. Il nostro auspicio è quindi che il sito Sportale cresca, non solo nell’area metropolitana ma si spinga oltre i confini. Noi, da parte nostra, in questi anni ci siamo impegnati a creare diverse infrastrutture idonee alle attività sportive, e intendiamo proseguire in questa direzione“.

La ripresa delle attività sportive – ha dichiarato Giuseppe Cascella – sia amatoriali che agonistiche, sono un importante strumento di valorizzazione del territorio e, allo stesso tempo, di educazione sociale. Lo sport da sempre rappresenta un punto di riferimento per i giovani in età scolare. Una dimostrazione di tutto questo è l’ampia ed entusiastica partecipazione dei giovanissimi riscontrata nel corso delle gare del trofeo Costa Ripagnola, una serie di competizioni per atleti Juniores svoltosi di recente in diversi luoghi del Barese. Lo sport è fondamentale anche per gli amatori, in quanto si rivela un’ottima terapia per il miglioramento della qualità della vita degli over 65, ritardando l’insorgenza delle principali patologie legate all’età. E infine, l’attività sportiva è sicuramente un’efficace forma di promozione di un territorio, grazie alla sua capacità di esaltarne le peculiarità geografiche e turistico-sociali. Per questo motivo, è importante che le istituzioni locali, attraverso iniziative come questa, adottino, sostenute dagli enti di promozione, specifiche politiche per la promozione dello sport“.

L’idea di fondare un portale per gli sportivi – ha spiegato Beppe Merola – risale al 1993, e oggi è ufficialmente realtà grazie all’aiuto di tutti coloro che hanno creduto nel progetto. Il nostro obiettivo adesso è condividerlo con il territorio, con le amministrazioni e con le società sportive che ascoltiamo e seguiamo da tanti anni. La nostra squadra sarà allargata a tutti quelli che vorranno portare passione ed entusiasmo nel progetto“.

Valerio Lonoce ha illustrato il progetto nei dettagli, sottolineando che “Sportale non intende sostituirsi a nessuna realtà del mondo sportivo, pubblica o privata che sia, ma, grazie alla conoscenza del territorio, vuole essere un’antenna, un ponte, un punto di riferimento a sostegno delle discipline sportive nel loro processo migliorativo ed evolutivo, uno strumento capace di intercettare al meglio le esigenze degli attori che operano quotidianamente nel mondo dello sport comunicando tecnicamente con loro, comprese aziende locali e sponsor, offrendo ad esempio alle società sportive una serie di servizi di marketing. In pratica, chiunque visiterà il sito troverà informazioni utili sulle società sportive che hanno aderito all’iniziativa, potrà verificare i luoghi nei quali una certa disciplina sportiva viene praticata. Inoltre, forniremo ‘pillole’ informative su operatori che posseggono specializzazioni particolari. In prospettiva, infine, non trascureremo il mondo della scuola e il suo profondo legame con lo sport: sottoporremo infatti alle istituzioni didattiche dei progetti adatti a chi, tra i ragazzi, ha l’intenzione di dedicare la propria vita allo sport“.

L'articolo Bari, presentato Sportale il nuovo network dedicato agli sportivi pugliesi sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>
Lecce, “Classica d’Estate”: concerto di Nicola Marvulli e Tiziana Columbro https://www.puglianews24.eu/lecce-classica-estate-concerto-nicola-marvulli-tiziana-columbro-54628.html Tue, 15 Jun 2021 16:36:30 +0000 https://www.puglianews24.eu/?p=54628 Martedì 22 Giugno 2021,  nella Sala Giardino, il duo violino – pianoforte eseguirà musiche di Stravinskij, Bloch e Grieg LECCE – Nuovo appuntamento con “Classica d’Estate” martedì 22 giugno alle ore 20,45 nella Sala Giardino di Via Lino Suppressa (traversa di Via Petraglione) a Lecce. Protagonista della serata il duo composto da Nicola Marvulli al violino e […]

L'articolo Lecce, “Classica d’Estate”: concerto di Nicola Marvulli e Tiziana Columbro sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>

Martedì 22 Giugno 2021,  nella Sala Giardino, il duo violino – pianoforte eseguirà musiche di Stravinskij, Bloch e Grieg

LECCE – Nuovo appuntamento con “Classica d’Estate” martedì 22 giugno alle ore 20,45 nella Sala Giardino di Via Lino Suppressa (traversa di Via Petraglione) a Lecce. Protagonista della serata il duo composto da Nicola Marvulli al violino e Tiziana Columbro al pianoforte: un ensemble di giovani e talentuosi solisti che proporrà brani di Stravinskij, Grieg e Bloch.

Il programma musicale, accattivante e originale, è incentrato su autori della modernità. Del compositore russo Igor Stravinskij ascolteremo la Suite Italienne, trascrizione per violino e pianoforte dal balletto “Pulcinella” (1920), scritta dall’artista russo giovandosi dei consigli d’ordine tecnico fornitigli dal virtuoso dell’arco Samuel Dushkin, conosciuto nel 1931. Dello svizzero naturalizzato statunitense Ernest Bloch è invece la suite Baal Sehm, una composizione per violino e pianoforte scritta nel 1923 e revisionata nel 1939, dove sono descritte tre immagini della vita: Vidui (contrizione), Nigun (improvvisazione), Simchat Torah (gioia). La serata si chiuderà con la il norvegese Edvard Grieg e la sua Terza Sonata per violino e pianoforte op. 45, composta tra il 1886 e il 1887: riecheggia in essa la musica popolare scandinava, inesauribile fonte d’ispirazione per tutta la musica di Grieg.

Nicola Marvulli e Tiziana Columbro sono un duo stabile dal 2016 e si sono perfezionati sotto la guida di Enrico Pace, presso l’Accademia di Musica di Pinerolo (TO). Tengono regolarmente concerti presso importanti sedi in Italia e all’estero: tra le più rilevanti il Festival International de Musique Universitaire di Belfort (Francia), la Gesellschaft für Musiktheater Wien, la Katholische Hochschulgemeinde di Vienna, l’Emilia Romagna Festival, l’Associazione AMA Calabria, la Società del Teatro e della Musica L. Barbara, l’Associazione Mozart Italia, l’Associazione Chromatica di Treviso, la Camerata Musicale Sulmonese e altri. Nell’autunno 2018, durante l’International Competition “Coop Music Awards” di Cremona, sono risultati vincitori del premio speciale per la migliore esecuzione di un brano composto da Carlo Galante. A seguito di questo evento il compositore ha scritto un brano a loro dedicato, intitolato “5 Stanze per Asterione” (2019).

Per informazioni e biglietti, rivolgersi alla Camerata Musicale Salentina (tel. 3480072654 – 3480072655; email: biglietteria@cameratamusicalesalentina.com).
Biglietti in vendita in promozione a tariffa ridotta sia online che nei punti vendita Vivaticket.

Fondata dal M° Carlo Vitale nel 1970, la Camerata Musicale Salentina è sostenuta dal Ministero della Cultura, dalla Regione Puglia e dal Comune di Lecce. L’evento è realizzato con il prezioso contributo della Fondazione Puglia.
Sponsor della manifestazione Banca Popolare Pugliese.

PROGRAMMA MUSICALE
I.’ F. Stravinskij – Suite italienne
E. Bloch – Baal Sehm Suite (Vidui, Nigun, Simchas Torah)
E. Grieg – Sonata op. 45 n. 3

ABBONAMENTO
Posto unico numerato: € 30

BIGLIETTI
Posto unico numerato: Intero € 8, Ridotto* € 6, Under 12 anni € 2
* La riduzione è valida per: over 65 anni | under 35 anni | Docenti | Studenti | Abbonati alla Stagione Concertistica e ai Concerti con Aperitivo
La riduzione verrà applicata dietro presentazione del relativo documento che la consente.
ATTENZIONE: Al fine di ottemperare al meglio alle normative anti covid e snellire le file, per poter usufruire dei voucher è necessario contattare la segreteria al 348 0072655 fino al giorno prima del concerto. Non potranno essere accettati voucher al botteghino la sera dei concerti.

PROMO TICKET ONLINE
Vai sul sito Vivaticket.it e risparmia acquistando al prezzo ridotto per tutti!

CARTA DEL DOCENTE E 18APP
Anche per questo evento è possibile l’acquisto del biglietto o dell’abbonamento utilizzando il Bonus Cultura, scegliendo come tipologia di buono SPETTACOLO DAL VIVO o CONCERTI.

BIGLIETTO SOSPESO
Un “biglietto sospeso” per chi non può permettersi di andare a teatro: solidarietà e cultura si fondono nell’iniziativa della Camerata Musicale Salentina. Il meccanismo è molto semplice: chiunque, con soli 2 €, può offrire un “biglietto sospeso” e fare in modo che il teatro sia davvero uno strumento di cultura per tutti.
Per ogni biglietto sospeso donato, la Camerata ne offrirà un altro. Le Associazioni solidali che vogliono collaborare a questo progetto possono contattare gli uffici della Camerata al 348 0072655.

INFO
Camerata Musicale Salentina
Via XXV Luglio 2B – Lecce
Tel: 0832 309901 – Cell: 348 0072654 (Info) – 348 0072655 (Biglietteria)
Email: biglietteria@cameratamusicalesalentina.com
Sito: www.cameratamusicalesalentina.com – Seguici su Facebook!

 

L'articolo Lecce, “Classica d’Estate”: concerto di Nicola Marvulli e Tiziana Columbro sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>
Dalla Puglia a Terni per smerciare da uno a tre kg di marijuana a settimana: arrestati https://www.puglianews24.eu/dalla-puglia-a-terni-per-smerciare-da-uno-a-tre-kg-di-marijuana-a-settimana-arrestati-54625.html Tue, 15 Jun 2021 13:08:20 +0000 https://www.puglianews24.eu/?p=54625 BISCEGLIE – Avrebbero smerciato sul mercato ternano da uno a tre chili di marijuana a settimana, tutta proveniente dalla Puglia e ritenuta di ottima qualità, tre persone, un uomo e due donne, arrestate dai carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale di Terni nell’ambito dell’operazione “Sotto traccia”, scattata all’alba di oggi. Nello specifico, un’ordinanza di […]

L'articolo Dalla Puglia a Terni per smerciare da uno a tre kg di marijuana a settimana: arrestati sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>
CarabinieriBISCEGLIE – Avrebbero smerciato sul mercato ternano da uno a tre chili di marijuana a settimana, tutta proveniente dalla Puglia e ritenuta di ottima qualità, tre persone, un uomo e due donne, arrestate dai carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale di Terni nell’ambito dell’operazione “Sotto traccia”, scattata all’alba di oggi. Nello specifico, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, firmata dal gip Barbara Di Giovannantonio, è stata eseguita nei confronti di un commerciante di pesce quarantenne originario di Bisceglie, mentre due misure degli arresti domiciliari sono state emesse nei confronti della compagna dell’uomo, una ventinovenne di origine bosniaca, e di una conoscente della coppia, una trentottenne originaria del Brasile residente a Terni da molti anni.

Nel corso delle perquisizioni domiciliari a carico dei tre, a casa della coppia sono stati sequestrati 17 grammi di marijuana e 4.150 euro in banconote di vario taglio, mentre nell’abitazione della trentottenne sono state scoperte due buste sigillate contenenti circa un chilo di marijuana, dal valore di circa 8.000 euro. Secondo quanto accertato dai militari dell’Arma – e riferito stamani in conferenza stampa dal comandante del Nucleo investigativo, Elisabetta Spoti – la coppia, attraverso viaggi in Puglia settimanali, curava l’approviggionamento dello stupefacente, che trasportava in Umbria personalmente o tramite corrieri. La droga veniva poi custodita a casa della trentottenne – di professione parrucchiera, incensurata e insospettabile – in cambio del pagamento di 80 euro mensili, una sorta di “canone di affitto”.

L'articolo Dalla Puglia a Terni per smerciare da uno a tre kg di marijuana a settimana: arrestati sembra essere il primo su Puglia News 24.

]]>