Ecco i campioni di solidarietà alla manifestazione ‘Pane in piazza Milano’

22

giuseppina mazzara (trapani)

A 5 mesi dal prossimo appuntamento, ecco chi sono e quali sorprese stanno preparando i maestri di ‘arte bianca’ che ogni anno per 10 giorni vengono gratuitamente nel capoluogo lombardo da ogni regione d’Italia per sfornare le loro delizie h24 nell’hangar in piazza Duomo allo scopo di raccogliere offerte per il progetto dei Frati Cappuccini Missionari St.Augustin
www.missioni.org

BARI – A Maggio 2020 tornerà Pane in piazza, la manifestazione benefica che si svolge in piazza Duomo da tre anni durante la MIlanoFood City, con il patrocinio del Comune e oltre 400 maestri dell’arte bianca italiani che vengono ad animare l’evento, si stanno preparando.

Per dieci giorni H 24 sforneranno le loro delizie allo scopo di raccogliere offerte per il progetto benefico dei Frati Cappuccini Missionari di piazza Cimitero Maggiore 5 a Milano, la costruzione di un panificio industriale, St. Augustin, in Etiopia, a Dire Dawa, nella diocesi del frate Mons. Angelo Pagano, destinatario dell’iniziativa. La produzione di pane là è rivolta a sostenere il fabbisogno dell’orfanotrofio e della casa delle Suore di Madre Teresa di Calcutta nel territorio nonché in parte alla vendita per l’auto finanziamento, dando lavoro a personale locale, e alla creazione di una scuola professionale per insegnare l’Arte bianca ai giovani e poter trasmettere loro un mestiere ricco di soddisfazioni.