Droga: madri e figli spacciatori a Trani, minorenne corriere

8

TRANI – Due madri e i rispettivi figli, poco più che 20enni, avrebbero gestito a Trani un giro di spaccio di droga. Lo hanno scoperto i carabinieri che hanno arrestato in flagranza un 23enne e denunciato il presunto complice 21enne oltre alle madri dei due, di 50 e 34 anni. Un altro figlio 14enne è stato segnalato alla Procura minorile perché utilizzato per il trasporto della sostanza stupefacente.

I militari dell’Arma hanno eseguito una perquisizione domiciliare nelle due abitazioni dopo aver notato movimenti sospetti e un continuo via vai di persone. Il 23enne è stato trovato in possesso di 5 dosi di marijuana, mentre era in compagnia del 21enne, che avrebbe avuto il presunto ruolo di “cassiere”.

La madre di quest’ultimo è stata trovata sotto casa dell’altra famiglia ad aspettare l’altro figlio minorenne, trovato dai carabinieri per le scale con uno zainetto sulle spalle, dopo aver preso la droga da quella che gli investigatori ritengono la centrale dello spaccio. Nello zaino sono stati trovati 130 grammi di marijuana divisa in 114 dosi. In casa del 23enne, finito agli arresti domiciliari, i militari hanno sequestrato anche una pistola scacciacani senza il tappo rosso.