Domenica 16 e martedì 18 febbraio Cristiana Mariani presenta nel Salento “Andrà tutto bene”, il suo thriller scandito dalle canzoni

18

andra tutto bene - copertina

Ambientato nelle marche, è scandito dal ritmo delle canzoni scelte per suddividere il racconto in capitoli, e si conclude con “Finirà tutto quanto” proprio dei salentini La Municipàl

LECCE – Domenica 16 e martedì 18 febbraio sarà presentato per la prima volta nel Salento “Andrà Tutto Bene”, il primo thriller dell’eclettica giornalista milanese Cristiana Mariani, appassionata viaggiatrice e puntuale cronista.

Domenica 16 febbraio, accolti dalla gioviale disponibilità della Macara Madre, alle 18:30 le sale de Le Macàre di Alezio (via Mariana Albina 140) ospiteranno “Un The Con l’autrice”, organizzato da Associazione Atlantide in collaborazione con Le Macàre, durante il quale Cristiana Mariani racconterà la genesi del suo romanzo coadiuvata da Angela De Simone e presentata da Laura Minerva, presidente dell’Associazione Culturale Atlantide.

Martedì 18 febbraio alle 18:00 l’auditorium della Biblioteca “F.T. Gnoni di Tuglie (via Risorgimento 17/19) ospiterà “Incontro Con L’Autrice”, durante il quale Cristiana Mariani, introdotta magistralmente dal Direttore della Biblioteca prof. Antonio Rima e seguendo i saluti del Sindaco di Tuglie Massimo Stamerra e dell’Assessore alla Cultura Silvia Romano, racconterà la genesi del suo romanzo, coadiuvata da Angela De Simone.

Cristiana si cimenta con il genere giallo ambientandolo in un borgo del maceratese, Ripe San Ginesio, che viene squarciato all’improvviso da un accadimento nefasto. Il tutto è scandito dal ritmo delle canzoni scelte per suddividere il racconto in tematiche/capitoli, passando da “Mi fido di te” di Jovanotti all’ “Andrà tutto bene” di Levante, che dà il titolo al romanzo, per concludere con “Finirà tutto quanto” dei salentini La Municipàl. Un piccolo borgo, una comunità. Le abitudini che rendono le giornate tutte uguali. All’improvviso un omicidio turba lo scorrere della vita quotidiana. E da quel momento il borgo non sarà più lo stesso: tanti sospetti cambieranno per sempre l’intero paese e i rapporti tra i suoi abitanti. Sullo sfondo c’è una decisione che rischia di stravolgere tutto il territorio. “Andrà tutto bene” è un romanzo ambientato a Ripe San Ginesio, un borgo in provincia di Macerata, ma contiene i tratti distintivi dell’umanità che pullula tanti piccoli paesi, dal nord al sud dell’Italia.Paesi che in superficie possono sembrare tranquilli, quasi noiosi. Ma se si scava sotto quella superficie, probabilmente si scopre che la tranquillità è solo un’apparente maschera.

Cristiana Mariani è nata il 7 ottobre 1982 a Legnano, in provincia di Milano. Inventa storie praticamente da sempre, ma di professione ha scelto di raccontare solo storie vere. Infatti dal 2002 è giornalista del quotidiano Il Giorno. La sua passione per la scrittura però l’ha portata anche a decidere a cimentarsi con altri generi. Nel 2016 ha scritto insieme alla giornalista Erika Mariniello “9 Mesi-Diario (semiserio) di una gravidanza” e nel 2019 ha partecipato con un racconto al volume “Ripe San Ginesio – 5 storie ir-reali di un borgo italiano”, entrambi editi da Giaconi Editore. Ama viaggiare, aspetto che le ha permesso di visitare quasi tutte le regioni italiane e diversi Paesi in tutto il mondo. Al viaggio accosta la passione per la musica: non esiste borgo o luogo visto che per lei non possa essere rappresentato da una canzone.

Evento Facebook 16 febbraio: https://www.facebook.com/events/496030061098334/

Evento Facebook 18 febbraio: https://www.facebook.com/events/176129157053128/