De Gregori farà tappa in estate a Molfetta con i suoi successi

32
francesco de gregori (con cappellino)
Appuntamento per mercoledì 15 luglio

MOLFETTA (BA) – Mercoledì 15 luglio alla banchina San Domenico di Molfetta (Ba) si terrà una tappa del “De Gregori & Band Live – The Greatest Hits” del celebre cantautore Francesco De Gregori.
Alla luce dei recenti avvenimenti e delle vigenti disposizioni ministeriali è stato annullato il tour europeo e statunitense che avrebbe visto l’artista, tra i più importanti della scena musicale italiana, esibirsi nelle città di Zurigo, Parigi, Bruxelles, Lussemburgo, Londra, Madrid, Boston e New York. Posticipate le date nei club. Annunciati i live che vedranno Francesco De gregori cantare quest’estate nelle principali location all’aperto italiane.
A partire dal mese di giugno, infatti, De Gregori andrà in giro per la penisola, accompagnato sul palco dalla sua band composta da Guido Guglielminetti al basso e contrabasso, Carlo Gaudiello alle tastiere, Paolo Giovenchi alle chitarre, Alessandro Valle al pedal steel guitar e mandolino e Simone Talone alle percussioni. Durante il live saranno proposte al pubblico le canzoni più famose e significative del suo repertorio, frutto di quasi 50 anni di attività.
Infatti De Gregori, nato a Roma il 4 aprile del 1951, ha pubblicato il suo primo lavoro “Theorius Campus” nel 1972. Prima però, ancora studente del liceo classico Virgilio, fortemente ispirato dalla musica e dai testi di Fabrizio De Andrè ma anche successivamente dalle canzoni di Bob Dylan, De Gregori ha iniziato a esibirsi al Folkstudio, apprezzato locale musicale romano, grazie al sostegno del fratello Luigi, anch’egli musicista. Qui ha conosciuto Antonello Venditti, anch’egli tra i cantautori che si esibivano nel club romano. Proprio con lui ha realizzato l’album, omonimo del duo da loro formato. Nonostante il deludente riscontro commerciale di “Theorius Campus” l’anno successivo, grazie alla coraggiosa produzione di Edoardo De Angelis, Francesco De Gregori realizza, per la IT di Vincenzo Micocci, il 33 giri “Alice non lo sa”. Il grande successo è arrivato due anni dopo, nel 1975 con l’album “Rimmel”, uno dei dischi più venduti di quel decennio, con brani come “Buonanotte fiorellino” e “Rimmel”. Negli anni successivi sono seguite numerose canzoni e successi come “La leva calcistica della classe ’68”, “La donna cannone”, “ Generale” e tanti altri ancora, molti dei quali saranno proposti dal vivo durante la tournée estiva.

Banchina San Domenico – Banchina San Domenico – Molfetta (Ba)
Infoline: 3297761511
Inizio concerto: 21.00