“Dauni Story”, al MArTA 3 ottobre archeologia e teatro per i bambini dai 7 ai 12 anni

0

locandina

TARANTO – Un piccolo o una piccola “daunia” attraversano gli archi del Chiostro, si cimentano nell’arte della pittura, della tessitura, poi si incamminano nelle sale espositive del Museo che racconta del loro passaggio tra mito e storia, in questa parte della Puglia.

Potrebbe essere questa la sintesi di un laboratorio, pensato con la formula della “real experience”, destinato a bambini dai 7 ai 12 anni e che domenica 3 ottobre avrà come palcoscenico, alle ore 17.30 e alle ore 18.30, il Museo Archeologico Nazionale di Taranto.

Apriamo le porte ad una esperienza immersiva che consente ai nostri ragazzi di riconoscere nella storia di quegli uomini e quelle donne del passatola loro storia presente – commenta la direttrice del MArTA, Eva Degl’Innocenti.

Da un’idea di Mira e Piccola Compagnia Impertinente e con il sostegno Community Library della Regione Puglia, Dauni Story vuole congiungere le istituzioni culturali della regione, con l’ambizione di creare una solida collaborazione sui territori peroffrire l’occasione di conoscere in modo attivo e partecipato il patrimonio culturale.

Dauni Story diventa dunque un percorso culturale regionale che, dopo aver fatto tappa al Museo Archeologico Herma di Ordona, al Museo Castromediano di Lecce e al Museo Archeologico Ribezzo di Brindisi, giunge a Taranto dove nelle sale IV e V si narra la Puglia “indigena”.

I ragazzi non saranno semplici visitatori, ma parte integrante della storia che potranno rivivere grazie alla guida di tre attori (il guerriero, il re e la principessa) e un’archeologa che fungerà da voce narrante.

È un viaggio nella storia della nostra terra – dichiara l’Associazione Mira – Una storia che parte da lontano, dalla guerra di Troia e dal viaggio di Diomede, l’eroe greco che giunge in Daunia per sposare la principessa Evippe.

I bambini parteciperanno come attori teatrali inconsapevoli e, a tal proposito, entreranno nella parte anche grazie all’arte del travestimento.

Il progetto Dauni Story è portato in scena dagli attori Asia Correra, Michele Correra e Giammarco Pignatiello. L’archeologa è Antonella Frangiosa. Esperta di storia dell’antichità è Margherita Palladino. Il Direttore Artistico è Pierluigi Bevilacqua. Coordinamento scientifico a cura di Luciana Stella. Supervisione tecnico-scientifica della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle province di Foggia e BAT. Scritto e diretto da Giammarco Pignatiello e Michele Correra.

L’evento è gratuito per tutti i bambini che vorranno partecipare e fino ad esaurimento posti. I genitori potranno accompagnare i bambini fino al desk dell’accoglienza del Museo dove saranno lasciati in custodia dell’Associazione Mira per l’attività della durata di 2 ore.