Coronavirus in Puglia, dati del 5 ottobre: +126 nuovi positivi

15

coronavirus martedì

Il bollettino di martedì 5 ottobre 2021: scendono a 2.559 i casi positivi al Covid-19 in regione, un decesso

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per martedì 5 ottobre 2021. Andiamo a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi dati comunicati quindi gli aggiornamenti sulla campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 12.743 test per l’infezione da Covid-19 Coronavirus e sono stati registrati 126 casi positivi: 35 in provincia di Bari, 10 in provincia di Brindisi, 18 nella provincia BAT, 31 in provincia di Foggia, 9 in provincia di Lecce, 23 in provincia di Taranto, nessun caso di residente fuori regione, una in via di definizione. 259.872 persone guarite.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 269.228, così suddivisi:

  • 98.787 nella Provincia di Bari;
  • 28.194 nella Provincia di Bat;
  • 21.340 nella Provincia di Brindisi;
  • 47.346 nella Provincia di Foggia;
  • 31.239 nella Provincia di Lecce;
  • 40.859 nella Provincia di Taranto;
  • 991 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 472 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA AL 4 OTTOBRE

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 5.845.835 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 06.00 del 4 ottobre 2021 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono l’ 86% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 6.800.645).

ASL BARI

La ASL di Bari ha aggiornato il calendario degli hub vaccinali per il mese di ottobre con giornate e orari, consultabili sul sito aziendale e sui profili social (Facebook e Instagram). Nell’ultima settimana sono state 18.133 le somministrazioni di vaccino anti Covid effettuate nel territorio provinciale. Di queste, 6.635 sono state prime dosi, 10.354 seconde e 1144 terze dosi.

La campagna vaccinale sta proseguendo regolarmente e si prepara –già a partire da domani – alla fase successiva delle terze dosi addizionali che, stando alle direttive nazionali e regionali, devono essere assicurate nelle prossime settimane ai soggetti over 80 e agli ospiti e agli operatori delle RSA.

Il Dipartimento di prevenzione della ASL di Bari ha già predisposto un piano di somministrazione che coinvolgerà in prima battuta i presidi residenziali per anziani dell’area metropolitana e dell’area sud.

Il Dipartimento ha acquisito gli elenchi aggiornati degli ospiti e degli operatori delle RSA insieme al consenso informato per verificare la posizione vaccinale di ciascuno in modo tale da organizzare un punto vaccinale in ogni struttura dove saranno effettuate le somministrazioni.

POLICLINICO BARI

Sono circa 2.000 i pazienti fragili a cui è stata somministrata la terza dose del vaccino contro il Covid19 dal Policlinico di Bari. Nell’ultima settimana sono stati sottoposti a profilassi vaccinale con la dose aggiuntiva i pazienti trapiantati, neurologici, ematologici, oncologici in radioterapia e reumatologici.

ASL BRINDISI

Nella Asl di Brindisi i residenti o domiciliati nel territorio provinciale vaccinati con la prima dose sono 295.599 e di questi 261.636 con la seconda dose, con una copertura vaccinale pari rispettivamente all’85,2% e al 75,4%. I residenti affetti da patologia immunodepressiva vaccinati con terza dose sono 1.059. La copertura vaccinale con la prima dose relativa ai residenti con più di 80 anni di età è pari al 96,3% e al 92,7% per il ciclo completo.

ASL BT

I dati della Asl BT saranno aggiornati prossimamente.

ASL FOGGIA

In provincia di Foggia, dall’avvio della campagna vaccinale anti COVID, sono state somministrate 848.083 dosi.

Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino l’85,2% delle persone di età superiore a 12 anni. Ha concluso il ciclo vaccinale il 71,7% degli over 12.

Hanno ricevuto, inoltre, la terza dose 845 persone immunocompromesse.

I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 157.864 dosi di vaccino di cui 19.287 a domicilio.

La Direzione della ASL Foggia sta organizzando le attività di somministrazione delle terze dosi alle persone ultraottantenni. In via di definizione anche il programma relativo alla somministrazione delle terze dosi agli operatori sanitari.

POLICLINICO RIUNITI FOGGIA

Da lunedì 27 settembre a venerdì 1 ottobre, presso gli ambulatori della UOC Igiene universitaria del Policlinico Riuniti di Foggia, sono state vaccinate 1.828 persone: 27 con condizioni di vulnerabilità, 143 adulti di 60 anni di età e più, 1.519 soggetti con meno di 60 anni. Sono 139 i pazienti trapiantati e immunocompromessi in cura presso i centri di riferimento del Policlinico che hanno ricevuto la dose addizionale come parte del ciclo primario di vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19.

ASL LECCE

Prosegue la campagna di vaccinazione tra hub, centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale con 858 vaccinazioni effettuate nel fine settimana. Da oggi nuovi orari dei Punti vaccinali – a cui si continua ad accedere senza prenotazione – consultabili sul portale istituzionale:

https://www.sanita.puglia.it/web/asl-lecce/news-in-primo-piano_det/-/journal_content/56/25176/orari-punti-vaccinali-dal-4-ottobre

ASL TARANTO

Continua la campagna vaccinale in provincia di Taranto con la somministrazione della terza dose del vaccino anti Covid per i soggetti fragili: nelle strutture di Taranto e provincia, finora sono stati vaccinati quasi 700 pazienti, contattati direttamente dalle strutture di riferimento.

Per quel che riguarda la campagna generale, secondo gli ultimi dati aggiornati, la percentuale dei residenti (maggiori di 12 anni) vaccinati con almeno una dose ha raggiunto l’82,5%. Nel capoluogo, è vaccinato con almeno una dose l’83,1% dei residenti maggiori di 12 anni; sul versante orientale, a Manduria l’80,3%, Avetrana l’85,3%, Fragagnano l’81%, Lizzano il 79,4%, Maruggio il 78,5%, Sava il 79,7% e Torricella il 77,9%; nel distretto di Grottaglie, nella città delle ceramiche è pari all’83,9% degli over12 vaccinato, a Carosino la percentuale è dell’82%, Faggiano l’82,1%, Leporano 80%, Monteiasi 84,3%, Montemesola 83,3%, Monteparano 83,4%, Pulsano 80%, Roccaforzata 84,6%, San Giorgio Ionico 82% e San Marzano di San Giuseppe 83,1%. Nella zona occidentale, invece, a Castellaneta raggiunge l’80,7%, Ginosa 78,3%, Laterza 86,1%, Palagianello 83,1%; a Massafra l’83,2%, Mottola 82,1%, Palagiano 81,2% e Statte 84,6%. A Martina Franca, infine, risultano vaccinati l’83,6% dei residenti con età maggiore di 12 anni, mentre a Crispiano l’85,9%.