Coronavirus in Puglia, dati del 31 agosto: +220 nuovi positivi

20

coronavirus martedì

Il bollettino di martedì 31 agosto 2021: scendono a 4.601 i casi positivi al Covid-19 in regione, 6 decessi

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per martedì 31 agosto 2021. Andiamo vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi dati comunicati quindi gli aggiornamenti sulla campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 13.508 test per l’infezione da Covid-19 Coronavirus e sono stati registrati 220 casi positivi: 37 in provincia di Bari, 25 in provincia di Brindisi, 39 nella provincia BAT, 20 in provincia di Foggia, 65 in provincia di Lecce, 25 in provincia di Taranto, 2 casi di residenti fuori regione, 7 in via di definizione.

Tre decessi registrati.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 3.279.777 test.

252.241 sono i pazienti guariti.

4.601 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 263.554, così suddivisi:

  • 97.310 nella Provincia di Bari;
  • 27.425 nella Provincia di Bat;
  • 20.872 nella Provincia di Brindisi;
  • 46.491 nella Provincia di Foggia;
  • 29.669 nella Provincia di Lecce;
  • 40.376 nella Provincia di Taranto;
  • 955 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 456 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA AL 30 AGOSTO

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 5.348.492 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.30 del 30 agosto 2021 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 91 % di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza 5.879.617)

ASL BARI

La campagna vaccinale della ASL di Bari ha coinvolto anche alcuni dei profughi afgani arrivati in Puglia lo scorso 24 agosto con il ponte aereo dall’Afghanistan. Il personale del Dipartimento di prevenzione ha eseguito questa mattina le somministrazioni di vaccino all’interno dell’Euro Motel, l’hotel covid nella zona di Modugno dove i profughi sono attualmente ospitati. La vaccinazione anti Sars – Cov- 2 insieme alle procedure di sorveglianza sanitaria sono previste dalla struttura commissariale nazionale nell’ambito dei protocolli sanitari attivati per l’emergenza umanitaria Afganistan.

Intanto sono 1 milione e 762mila le dosi di vaccino anti Covid erogate finora nella provincia di Bari. E’ salita all’85 per cento con prima dose la copertura della popolazione vaccinabile over 12 mentre il ciclo completo è attestato al 72 per cento, di gran lunga superiore alla media nazionale. Dai 50 anni in poi si registra una media di 93 per cento con prima dose e l’86 per cento con ciclo completo. L’inizio della settimana della campagna vaccinale è dedicato nuovamente alle scuole e ai giovanissimi. In tutti gli hub sono in corso somministrazioni riservate agli studenti, in vista della ripartenza delle attività didattiche a settembre. Sono state già effettuate 108mila e 528 somministrazioni di vaccino in favore della fascia di età 12 – 19 anni, di cui oltre 70mila prime dosi con il 72 per cento di copertura con prima dose.

ASL BRINDISI

Proseguono nella Asl di Brindisi le sessioni di vaccinazione degli studenti tra i 12 e i 19 anni organizzate in collaborazione con gli istituti scolastici del territorio provinciale. Ieri, nel centro anziani di Bozzano, in programma la seduta per gli studenti degli istituti Bozzano e Majorana di Brindisi. Inoltre, tutti i cittadini possono recarsi senza prenotazione nei centri vaccinali per ricevere la prima dose secondo il programma elaborato dal Dipartimento di Prevenzione. Oggi, accanto a Bozzano, sono aperti il centro della scuola De Amicis di Francavilla Fontana, il PalaGentile di Ostuni, il tensostatico di Oria e l’istituto Marconi-Flacco di Brindisi.

ASL BT

Il 59 per cento dei ragazzi di età compresa tra i 12 e i 19 anni della Asl Bt ha ricevuto la prima dose di vaccino mentre il 17 per cento ha completato il ciclo vaccinale: punte di copertura interessanti si registrano a Spinazzola (71 per cento), Bisceglie (69 per cento) e Minervino (65 per cento). Intanto mercoledì 1 settembre si terrà un’altra giornata interamente dedicata ai giovani con vaccinazioni a sportello e su chiamata delle scuole dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 negli hub di Andria, Barletta, Bisceglie, Trani, Canosa e Margherita di Savoia.

ASL FOGGIA

I dati della Asl Fg saranno aggiornati prossimamente.

ASL LECCE

4115 le vaccinazioni eseguite nel fine settimana in provincia di Lecce tra hub, centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale: 757 nel PTA di Gagliano del Capo, 311 nel Centro Polivalente Comunale di Galatina, 809 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 907 nella Caserma Zappalà di Lecce, 327 nella RSSA comunale di Martano, 282 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 724 nel Centro aggregazione giovanile di Spongano, 152 nell’edificio Comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 84 nell’Ospedale di Casarano, 52 dai Medici di medicina generale.

ASL TARANTO

Per l’aggiornamento della campagna vaccinale in Asl Taranto, ad oggi sono state somministrate 730.067 dosi di vaccino in totale. Rispetto a questo dato, quasi 343 mila cittadini hanno completato il ciclo vaccinale.

Per quanto riguarda le somministrazioni effettuate negli hub vaccinali del territorio ionico, il dato aggiornato alle 14 riporta a Taranto, 380 dosi in Arsenale e 655 presso la Svam, 310 a Martina Franca, 571 a Manduria, 475 a Ginosa, 454 a Grottaglie, 450 a Massafra.