Coronavirus in Puglia, dati del 29 luglio: +151 nuovi positivi

30

coronavirus giovedì

Il bollettino di giovedì 29 luglio 2021: salgono a 1.977 i casi positivi al Covid-19 in regione, nessun decesso

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per giovedì 29 luglio 2021. Andiamo a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi dati comunicati quindi gli aggiornamenti sulla campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 11.363 test per l’infezione da Covid-19 Coronavirus e sono stati registrati 151 casi positivi: 21 in provincia di Bari, 19 in provincia di Brindisi, 42 nella provincia BAT, 14 in provincia di Foggia, 32 in provincia di Lecce, 13 in provincia di Taranto, 13 casi di residenti fuori regione. 3 casi di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti.

Non sono stati registrati decessi.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.874.001 test.

246.905 sono i pazienti guariti.

1.977 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 255.551, così suddivisi:

  • 95.716 nella Provincia di Bari;
  • 25.782 nella Provincia di Bat;
  • 20.067 nella Provincia di Brindisi;
  • 45.418 nella Provincia di Foggia;
  • 27.571 nella Provincia di Lecce;
  • 39.747 nella Provincia di Taranto;
  • 856 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 394 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 29.7.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/XEtSY.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA AL 28 LUGLIO

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 4.629.131 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.00 del 28 luglio 2021 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 94.7% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 4.888.010).

ASL BARI

Ad oggi il 77 per cento dei soggetti vaccinabili quindi over 12 hanno ricevuto almeno una dose in provincia di Bari e il 57 per cento la seconda. In crescita la percentuale di copertura nelle singole fasce di età: significativi negli over 60 il 96 per cento raggiunto nella decade 70 – 79 anni e il 91 per cento in quella 60 -69. Ottima anche la progressione per le fasce più giovani, in cui si segnalano l’86 per cento di copertura con prima dose nei 50-59 anni e il 77 per cento per i 40 – 49 anni. Sono state 11.203 le somministrazioni di vaccino effettuate nelle ultime 24 ore in provincia di Bari. Di queste 11.154 sono state curate dagli operatori della ASL: nel dettaglio si tratta di 2.347 prime dosi e 8.807 seconde.

ASL BRINDISI

Nella Asl di Brindisi finora ha ricevuto almeno una dose il 73% della popolazione e ha completato il ciclo vaccinale il 57%. Le vaccinazioni proseguono con una media di oltre 4.000 dosi al giorno.

ASL BT

Continua la campagna vaccinale nella Asl Bt dove il 19 per cento dei soggetti tra i 12 e i 19 anni hanno ricevuto almeno una dose di vaccino. La percentuale sale al 45 per cento per i soggetti tra i 20 e i 29 anni e al 57 per cento per i soggetti tra i 30 e i 39 anni. Il 68 per cento dei cittadini di età compresa tra i 40 e i 49 anni è già stata vaccinata (prima dose) mentre sale a quota 82 per cento la percentuale di cittadini tra i 50 e i 59 anni che hanno fatto la prima somministrazione. Salendo con l’età si arriva al 90 per cento (tra i 60 e i 69 anni), al 94 per cento (tra i 70 e i 79 anni) e al 95 per cento (tra gli 80 e gli 89 anni).

ASL FOGGIA

Dall’avvio della campagna vaccinale in provincia di Foggia sono state effettuate 683.784 somministrazioni. Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino il 65,1% della popolazione con 391.985 prime dosi somministrate; ha invece concluso il ciclo vaccinale il 48,5% della popolazione, con 291.799 seconde dosi.

Continua senza sosta l’impegno delle squadre vaccinali e dei medici di Medicina generale. Martedì, in provincia di Foggia, sono state somministrate 8.271 dosi. Di queste, quasi 2.000 sono state somministrate nel Punto Vaccinale della Fiera di Foggia.

Nel dettaglio, a ieri mattina, in provincia di Foggia, hanno già ricevuto la seconda dose: 49.192 persone estremamente vulnerabili su 52.643 che hanno ricevuto la prima dose; 13.054 caregivers su 16.718 che hanno ricevuto la prima dose; 36.103 ultraottantenni (pari all’87,9%) su 38.677 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 94,2%); 45.139 persone di età compresa tra 79 e 70 anni (pari al 79,1%) su 53.181 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 93,1%); 51.634 persone di età compresa tra 69 e 60 anni (pari al 70,9%) su 65.414 che hanno ricevuto la prima dose (pari all’89,8%); 59.094 persone di età compresa tra 59 e 50 anni (pari al 64,8%) su 73.145 che hanno ricevuto la prima dose (pari all’80,2%); 40.721 persone di età compresa tra 49 e 40 anni (pari al 47,2%) su 58.911 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 68,3%); 28.689 persone di età compresa tra 39 e 30 anni (pari al 40,3%) su 42.513 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 59,8%).

I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 152.341 dosi di vaccino di cui 18.681 a domicilio.

ASL LECCE

Sono 869.968 le dosi di vaccino somministrate finora a cittadini residenti in ASL Lecce. 8532 le vaccinazioni effettuate nella giornata di martedì tra hub, centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale. 678 nella Struttura Operativa Territoriale della Protezione Civile di Campi Salentina, 556 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 784 nel PTA di Gagliano del Capo, 495 nel Centro Polivalente Comunale di Galatina, 546 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 1048 nel Palazzetto dello Sport di Lecce, 612 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 745 nella Caserma Zappalà di Lecce, 355 nell’edificio Comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 583 nella RSSA comunale di Martano, 754 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 646 nel Centro Aggregazione giovanile di Spongano, 153 nel Dea Vito Fazzi, 90 nell’Ospedale di Gallipoli, 85 nell’Ospedale di Scorrano, 154 nel Pta di Maglie, 164 dai Medici di medicina generale.

ASL TARANTO

Prosegue la campagna vaccinale in Asl Taranto: nella provincia jonica, dall’inizio della campagna vaccinale sono state somministrate, in totale, oltre 652mila dosi di vaccino. Hanno completato il ciclo vaccinale circa 302mila cittadini, pari a quasi il 54% dell’intera popolazione ionica e al 60% della popolazione residente di età pari o superiore ai 12 anni.

Martedì pomeriggio, sono state somministrate circa 2.700 dosi di vaccino negli hub, così distribuite: a Taranto 265 presso la SVAM e 227 presso l’Arsenale; 435 dosi a Martina Franca, 334 a Grottaglie, 604 a Manduria, 616 a Massafra, 189 presso l’hub di Ginosa.

Ieri mattina sono state somministrate 3.147 dosi di vaccino, così distribuite: a Taranto 644 presso la SVAM e 558 presso l’Arsenale; 318 a Martina Franca, 490 a Grottaglie, 354 a Manduria, 470 a Massafra, 313 presso l’hub di Ginosa.