Coronavirus in Puglia, dati del 26 luglio: +56 nuovi positivi

15

coronavirus lunedì

Il bollettino di lunedì 26 luglio 2021: scendono a 1.871 i casi positivi al Covid-19 in regione, 3 decessi

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per lunedì 26 luglio 2021. Andiamo a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi dati comunicati, facciamo il punto della situazione, quindi gli aggiornamenti sulla campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 4189 test per l’infezione da Covid-19 Coronavirus e sono stati registrati 56 casi positivi: 13 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 2  nella provincia BAT, 21 in provincia di Foggia, 12 in provincia di Lecce, 2 casi di residenti fuori regione, 4 casi di provincia di residenza non nota.

Sono stati registrati 3 decessi: 2 in provincia di Brindisi, 1 in provincia di Lecce.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.838.958 test.

246.567 sono i pazienti guariti.

1.871 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è dii 255.105, così suddivisi:

  • 95.613 nella Provincia di Bari;
  • 25.711 nella Provincia di Bat;
  • 20.066 nella Provincia di Brindisi;
  • 45.376 nella Provincia di Foggia;
  • 27.470 nella Provincia di Lecce;
  • 39.698 nella Provincia di Taranto;
  • 840 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 391 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 26.7.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/ew58A.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA AL 25 LUGLIO

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 4.508.100 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.00 del 25 luglio 2021 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 96% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 4.695.447)

ASL BARI

Più di 7.400 somministrazioni nelle ultime 24 ore. Continua intensa, anche nel fine settimana, la campagna vaccinale della ASL Bari. Sabato sono state iniettate 1.621 prime dosi e 5.802 seconde, con numeri importanti nei diversi hub: oltre 1.100 iniezioni sia in Fiera (1.183) sia a Bitonto (1.115). Viaggiano tra 600 e 700 somministrazioni i centri vaccinali di Alberobello (789). Mola (758), Triggiano (681), Putignano (617) e Monopoli (605).

Nel complesso, la campagna ha sinora garantito oltre 1 milione e 486mila vaccinazioni, tra prime e seconde dosi. Con una copertura vaccinale attestata sul 76% della popolazione vaccinabile (da 12 anni in poi) che ha già ricevuto almeno una dose e il 57% completamente immunizzata, si registra un incremento costante anche rispetto alle fasce d’età più giovani: il 62% dei residenti di Bari e provincia tra 12 e 49 anni ha fatto la prima dose, il 37% ha completato il ciclo.

ASL FOGGIA

Dall’avvio della campagna vaccinale in provincia di Foggia sono oltre 666.000 le somministrazioni effettuate. Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino quasi il 64% della popolazione; ha invece concluso il ciclo vaccinale il 45,8% della popolazione. Nel dettaglio, a ieri mattina, in provincia di Foggia, hanno già ricevuto la seconda dose: 49.010 persone estremamente vulnerabili su 52.777 che hanno ricevuto la prima dose; 12.990 caregivers su 16.700 che hanno ricevuto la prima dose; 36.060 ultraottantenni (pari all’87,8%) su 38.658 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 94,3%); 44.443 persone di età compresa tra 79 e 70 anni (pari al 77,4%) su 52.998 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 92,8%); 50.001 persone di età compresa tra 69 e 60 anni (pari al 68,1%) su 65.110 che hanno ricevuto la prima dose (pari all’89,5%); 57.970 persone di età compresa tra 59 e 50 anni (pari al 63,1%) su 72.540 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 79,3%); 38.480 persone di età compresa tra 49 e 40 anni (pari al 43,4%) su 58. 002che hanno ricevuto la prima dose (pari al 67,2%); 26.104 persone di età compresa tra 39 e 30 anni (pari al 36,7%) su 41.39 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 57,9%).

I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 151.493 dosi di vaccino di cui 18.660 a domicilio.

ASL LECCE

Prosegue la campagna nei Punti vaccinali di popolazione, nei centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale: 6794 le vaccinazioni effettuate nella giornata di sabato. 477 nella Struttura Operativa Territoriale della Protezione Civile di Campi Salentina, 658 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 832 nel PTA di Gagliano del Capo, 474 nel Centro Polivalente Comunale di Galatina, 489 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 593 nel Palazzetto dello Sport di Lecce, 557 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 540 nella Caserma Zappalà di Lecce, 280 nell’edificio Comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 522 nella RSSA comunale di Martano, 583 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 538 nel Centro Aggregazione giovanile di Spongano, 86 nell’Ospedale di Casarano, 126 dai Medici di medicina generale.

ASL BRINDISI, BT, TARANTO

I dati delle Asl Brindisi, Bt e Taranto saranno aggiornati oggi.