Coronavirus in Puglia, dati del 19 ottobre: +127 nuovi positivi

21

coronavirus martedì

Il bollettino di martedì 19 ottobre 2021: scendono a 2.101 i casi positivi al Covid-19 in regione, tre decessi

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per martedì 19 ottobre 2021. Andiamo a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi dati comunicati quindi gli aggiornamenti sulla campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 23.197 test per l’infezione da Covid-19 Coronavirus e sono stati registrati 127 casi positivi: 11 in provincia di Bari, 7 in provincia di Brindisi, 28 nella provincia BAT, 17 in provincia di Foggia, 25 in provincia di Lecce, 35 in provincia di Taranto, nessun caso di residente fuori regione, nessuno in via di definizione. 261.682 persone guarite.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 270.602, così suddivisi:

  • 99.066 nella Provincia di Bari;
  • 28.321  nella Provincia di Bat;
  • 21.428 nella Provincia di Brindisi;
  • 47.674 nella Provincia di Foggia;
  • 31.535 nella Provincia di Lecce;
  • 41.094 nella Provincia di Taranto;
  • 998 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 486 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA AL 18 OTTOBRE

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 5.957.063 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 06.00 del 18 ottobre dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono l’ 86.7% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 6.874.673).

ASL BARI

Sono finora 3846 le somministrazioni di terze dosi registrate nei punti vaccino della ASL di Bari, riservate a pazienti immunocompromessi e cittadini di età superiore ai 60 anni. La campagna vaccinale anti Covid prosegue regolarmente e cresce sempre di più il livello di protezione della popolazione over 12: ad oggi infatti il 90 per cento ha ricevuto almeno una dose e l’86 per cento ha concluso il ciclo vaccinale. Percentuali di copertura che salgono ulteriormente in alcuni comuni, come ad esempio a Bari città dove il 92 per cento dei residenti ha fatto la prima somministrazione e l’88 per cento ha terminato il ciclo completo. Intanto sono state 3421 somministrazioni effettuate in provincia di Bari nel fine settimana, di cui 1061 prime dosi, 1128 seconde e 1232 terze. Di queste 848 sono state registrate nell’hub Fiera del Levante a Bari.

POLICLINICO BARI

E’ partita al Policlinico di Bari la somministrazione delle dosi booster di vaccino contro il Covid al personale sanitario. In una settimana a ricevere la terza dose sono stati già 764 operatori sanitari tra medici, infermieri e oss. Contestualmente è stata avviata anche la campagna antinfluenzale consentendo agli operatori di ricevere la co-somministrazione della terza dose con il vaccino antinfluenzale allo stesso appuntamento. A essere immunizzati anche contro l’influenza sono stati 676.

Proseguono inoltre le vaccinazioni dei pazienti fragili: hanno ricevuto la terza dose aggiuntiva, necessaria a completare il ciclo vaccinale per i soggetti immunocompromessi, 3343 tra pazienti trapiantati, dializzati, ematologici, neurologici, reumatologici, oncologici.

ASL BRINDISI

Prosegue la campagna vaccinale nella Asl di Brindisi: sono state somministrate circa 586.000 dosi, tra cui 1.600 terze dosi. Domani, martedì 19 ottobre, a partire dalle 9, in programma nella Primula dell’ospedale Perrino la dose booster di vaccino anti Covid per gli operatori sanitari.

ASL BT

Sono 1615 i pazienti fragili della Asl Bt che hanno già ricevuto la terza dose di vaccino contro il Covid. Mentre prosegue l’attività negli hub vaccinali di Andria, Trani, Barletta e Bisceglie e in tutti gli uffici di igiene degli altri comuni della Provincia, presso il punto vaccinale allestito all’ospedale “Dimiccoli” di Barletta continua la vaccinazione dei pazienti afferenti alle unità operativa di Oncologia, Ematologia, Nefrologia e Dialisi e Radioterapia. Intanto prosegue con regolarità anche la somministrazione della terza dose al personale sanitario.

ASL FOGGIA

In provincia di Foggia, dall’avvio della campagna vaccinale anti COVID, sono state somministrate 866.318 dosi. Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino l’86,7% delle persone di età superiore a 12 anni; hanno ricevuto la seconda dose il 73,5% degli over 12. Somministrate anche 25.894 prime dosi e 18.553 seconde dosi a persone residenti fuori provincia.

Ad oggi sono state somministrate 1.684 terze dosi di cui 1.053 a persone estremamente vulnerabili, 131 ad ospiti di strutture sanitarie e socio sanitarie, 89 ad operatori sanitari. Le restanti terze dosi sono state somministrate a persone di età superiore a 60 anni che hanno ricevuto la seconda dose oltre 6 mesi fa.

Continua l’impegno dei medici di medicina generale che hanno somministrato in tutto 158.448 dosi di cui 19.337 a domicilio.

POLICLINICO RIUNITI FOGGIA

Da lunedì 11 a venerdì 15 ottobre, presso gli ambulatori della UOC Igiene universitaria del Policlinico Riuniti di Foggia, sono state vaccinate 1.752 persone: 63 con condizioni di vulnerabilità, di cui 33 con la dose di richiamo; 192 adulti di 60 anni di età e più, di cui 83 con la dose di richiamo; 1.497 soggetti con meno di 60 anni.

ASL LECCE

L’85% della popolazione dai 12 anni in su residente in provincia di Lecce ha ricevuto una dose di vaccino e il 79.5% ha completato la vaccinazione. Prosegue la campagna di vaccinazione con 786 vaccinazioni effettuate nella giornata di sabato. A quota 3593 le terze dosi somministrate finora.

ASL TARANTO

In Asl Taranto riprende la campagna vaccinale dopo il week end sia negli hub sia nelle strutture sanitarie che stanno procedendo con la terza dose ai pazienti fragili. Stamane sono state somministrate in totale 1.171 dosi nei due hub operativi: 614 presso l’Arsenale di Taranto e 557 presso l’hub di Grottaglie. Rispetto al totale, 445 sono terze dosi.