Coronavirus in Puglia, dati del 17 settembre: +175 nuovi positivi

25

coronavirus covid-19 venerdì

Il bollettino di venerdì 17 settembre 2021: scendono a 3.246 i casi positivi al Covid-19 in regione, cinque decessi

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per venerdì 17 settembre 2021. Andiamo a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi dati comunicati, facciamo il punto della situazione, quindi gli aggiornamenti sulla campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 13.482 test per l’infezione da Covid-19 Coronavirus e sono stati registrati 175 casi positivi: 47 in provincia di Bari, 5 in provincia di Brindisi, 8 nella provincia BAT, 24 in provincia di Foggia, 56 in provincia di Lecce, 28 in provincia di Taranto, un caso di residente fuori regione, sei in via di definizione.

Sono 256.871 le persone guarite.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 266.881, così suddivisi:

  • 98.079 nella Provincia di Bari;
  • 27.956 nella Provincia di Bat;
  • 21.154 nella Provincia di Brindisi;
  • 46.952 nella Provincia di Foggia;
  • 30.653 nella Provincia di Lecce;
  • 40.625 nella Provincia di Taranto;
  • 986 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 476 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA AL 16 SETTEMBRE

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 5.641.438 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 06.00 del 16 settembre 2021 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 89.4% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 6.308.567).

ASL BARI

La campagna vaccinale della ASL di Bari corre spedita verso l’obiettivo della copertura totale di comunità nella provincia barese contro l’infezione da Sars – Cov – 2. Ad oggi nella città di Bari nove cittadini su dieci risultano vaccinati con prima dose. Lo dimostrano i dati elaborati dal Controllo di Gestione della ASL, in questa fase cruciale orientata a garantire l’immunizzazione contro il Covid a tutte le fasce d’età vaccinabili e con una diffusione capillare nelle diverse realtà territoriali. Stando alla rilevazione del sistema aziendale, anche nel resto della provincia sono stati raggiunti livelli di copertura molto elevati di prime somministrazioni: sono infatti 978.084 le persone di età superiore ai 12 anni ad aver fatto almeno una dose di vaccino, pari all’88 per cento della popolazione residente, e già il 78 per cento della stessa ha completato l’intero ciclo di immunizzazione. Nel dettaglio delle singole fasce di età si registrano le seguenti coperture percentuali con prima dose tra Bari e provincia: 82% (12-19 anni), 80% (20 – 29), 79% (30-39), 86% (40-49), 94% (50-59), 95% (60-69), 98% (70-79), 95% (over 80). Intanto le somministrazioni proseguono a pieno ritmo: sono 3721 quelle eseguite nelle ultime 24 ore nei punti vaccino distribuiti su tutti il territorio, di cui 1571 prime dosi e 2150 seconde, per un totale di oltre 1 milione e 860mila dosi erogate dall’inizio della campagna ad oggi.

ASL BRINDISI

Nella Asl di Brindisi prosegue la campagna vaccinale: mercoledì sono state somministrate circa 1.700 dosi, tra cui 75 nell’ospedale Perrino e 294 al PalaVinci, nel capoluogo, 338 nel palazzetto dello sport di Ostuni, 266 nella palestra della scuola Falcone a Mesagne, 366 nel pressostatico di San Vito dei Normanni e 333 nel poliambulatorio territoriale di Francavilla Fontana.

ASL BT

Con una media di 3mila vaccinazioni al giorno continua nella Asl Bt la campagna di vaccinazione ora prevalentemente orientata a completare i cicli vaccinali e a somministrare la prima dose ai giovani di età compresa tra i 12 e i 19 anni che non risultano ancora vaccinati: per loro resta arriva la possibilità della vaccinazione a sportello senza prenotazione nei giorni e negli orari di apertura degli hub.

ASL FOGGIA

Sono 821.117 le somministrazioni effettuate in provincia di Foggia dall’avvio della campagna vaccinale. Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino l’82,8% delle persone di età superiore a 12 anni. Ha concluso il ciclo vaccinale il 69% degli over 12. Nel dettaglio, a questa mercoledì mattina, in provincia di Foggia, hanno già ricevuto la seconda dose: 36.588 ultraottantenni (pari all’88,4%) su 39.007 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 94,2%); 48.131 persone di età compresa tra 79 e 70 anni (pari all’82,9%) su 54.439 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 93,1%); 57.555 persone di età compresa tra 69 e 60 anni (pari al 76,8%) su 67.942 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 90,1%); 67.417 persone di età compresa tra 59 e 50 anni (pari al 71,8%) su 78.267 che hanno ricevuto la prima dose (pari all’82,9%); 54.425 persone di età compresa tra 49 e 40 anni (pari al 61,1%) su 66.622 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 74%); 41.821 persone di età compresa tra 39 e 30 anni (pari al 54,8%) su 52.530 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 67,1%); 42.462 persone di età compresa tra 29 e 20 anni (pari al 55,3%) su 54.553 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 69%); 24.532 giovani di età compresa tra 19 e 12 anni (pari al 46,1%) su 34.806 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 64,5%).

I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 156.937 dosi di vaccino di cui 19.210 a domicilio.

ASL LECCE

3000 le vaccinazioni effettuate nella giornata di mercoledì in provincia di Lecce tra hub, centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale: 293 nella Struttura Operativa Territoriale della Protezione Civile di Campi Salentina, 265 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 270 nel PTA di Gagliano del Capo, 249 nel Centro Polivalente Comunale di Galatina, 208 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 252 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 348 nella Caserma Zappalà di Lecce, 174 nella RSSA comunale di Martano, 228 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 156 nel Centro aggregazione giovanile di Spongano, 59 nell’edificio Comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 58 nel Pta di Maglie, 127 nel Dea Fazzi, 66 dai Medici di medicina generale e oltre 300 agli studenti di età compresa tra i 12 e i 19 anni.

ASL TARANTO

Continua la campagna vaccinale in Asl Taranto. Le somministrazioni effettuate negli hub vaccinali del territorio ionico ieri pomeriggio sono state 591 dosi, così suddivise: 301 all’Arsenale MM di Taranto, 33 a Ginosa, 150 a Grottaglie, 107 a Massafra. Stamattina, invece, le dosi somministrate negli hub vaccinali sono state 1869, così suddivise: a Taranto, 531 all’hub dell’Arsenale MM e 375 alla SVAM; in provincia, 270 a Grottaglie, 343 a Martina Franca, 350 a Manduria.