Concluso ieri il premio letterario “Piedigrotta barese” 2020

24

lonely planet bari, nella top ten europea

L’elenco dei vincitori

BARI – Si è conclusa con la diretta streaming di ieri sera l’edizione 2020 del premio letterario “Piedigrotta barese”, l’appuntamento annuale con la tradizione e la cultura popolare ideato da Vito Signorile del Gruppo Abeliano e organizzato in collaborazione con Renzo Belviso di RadioPopizz e il presidente della commissione comunale Culture Giuseppe Cascella.

L’edizione di quest’anno è dedicata ad Alfredo Giovine, autore di fama nazionale e nostro indimenticato concittadino.

La giuria, presieduta dal prof. Aldo Luisi e composta da Giuseppe Cascella, Filippo Melchiorre e Vito Signorile, ha proclamato i vincitori della sezione Poesia: prima classificata “U Buatte” di Emanuele Battista, secondi ex aequo “Velèsse” di Savino Morelli e “Aria dolge” di Elisa Ferorelli e, infine, terza in classifica “La pavure de cambà” di Vito Bellomo.

Assegnate anche le menzioni a “U Padr’etèrne” di Angela Marzella (la più lunga), a “Ternanne a Milane” di Matteo De Marzo (la più corta), a “U Tìmbe” di Paolo Malerba e a “La mascì du scrive” di Emanuele Zambetta.

Per la sezione Canzone, si è aggiudicata la vittoria la composizione “Qualunque” di Davide Ceddìa, mentre al secondo posto “La Varchecèdde” di Massimo De Dominicis e al terzo “La Rezze” di Giuseppe Carone.

La cerimonia di premiazione avrà luogo venerdì 17 luglio, alle ore 20.30, presso il Museo Civico di Bari, in strada Sagges 13.

Tra le iniziative previste, mercoledì 8 luglio, alle ore 18, nel Teatro Abeliano, il “Raduno dei Poeti in Dialetto”.

Infine, il 21 dicembre prossimo si svolgerà il premio di poesia inedita “Canti di Natale”: coloro che intendono partecipare devono inviare le loro opere entro l’8 dicembre all’indirizzo mail info@teatroabeliano.com.