Concerto di Capodanno a Lecce con la tradizione religiosa afro-americana

289

Nella Chiesa di San Matteo il Coro A.M. Family, Patrizia Bulgari, Merifiore e tanti altri ospiti

concerto capodanno LecceLECCE – Le canzoni della tradizione religiosa afro-americana, quelle che più toccano il cuore, saranno protagoniste della prima edizione del Concerto di Capodanno previsto per la sera del primo gennaio a Lecce, dalle ore 20, presso la Chiesa di San Matteo.

Uno spettacolo eccezionale che vede protagonista il famoso coro gospel leccese A.M. Family che, per l’occasione, ospiterà personaggi del calibro di Patrizia Bulgari e Merifiore. Ma anche e, soprattutto, un evento benefico in favore della Rete Oncologica Salentina (ROSA).

Proponendo un’esperienza autentica di vero gospel l’Assessorato alle Politiche Ambientali del Comune di Lecce, in collaborazione con l’Associazione leccese I Have a Dream e l’Arcidiocesi di Lecce, intende lanciare una nuovo appuntamento nel cartellone natalizio degli spettacoli cogliendo un’importante occasione per raccogliere fondi a beneficio di un ente che da anni spende tante energie e risorse sia per il servizio accoglienza sia per il servizio di assistenza psicologica dei pazienti oncologici ed ematologici nel loro percorso di cura, nella convinzione che anche questi aiuti passono contribuire al risultato augurabile a tutti, ossia la guarigione.
Feel the Spirit! Lasciatevi trascinare dal messaggio di questa musica! Lasciatevi prendere dal gospel.

INFO

Ingresso da prenotare previo versamento contributo libero da destinare alla Rete Oncologica Salentina. Info e prenotazioni al 393 3357865. Posti limitati

Il coro A.M. Family

Il coro gospel A.M. Family, nato in seno al Conservatorio di Musica Tito Schipa di Lecce, è tra i più famosi e importanti del Sud Italia, ha collaborato con le produzioni di Rai Uno Grandi Eventi, Premio Barocco, con Al Bano Carrisi, Non lasciamoci prendere dal panico, con Gianni Morandi, ed è stato ospite in tantissimi format di Rai International, Italia 1, Rai 3 Puglia, Rai 3 Umbria.

A.M. Family è composto da oltre 30 elementi, provenienti da tutta la Puglia, con una grande passione in comune per la musica nata dalla sofferenza e dalla voglia di riscatto delle popolazioni africane ridotte in schiavitù nei secoli scorsi dai coloni degli Stati Uniti d’America. Ha al suo attivo, oltre a quelle con Morandi e Al Bano, diverse altre prestigiose collaborazioni, come quelle con i Golden Gospel Singers, Arthur Miles, Melvin Jones, con i jazzisti Paolo Di Sabatino, Gaetano Fasano, Glauco Di Sabatino, con il regista Fabio De Nunzio e con la celebre attrice teatrale Carla Guido.

La compagine corale è stata insignita nel 2003 di una targa honoris causa per la propria attività artistica da parte del Comune di Perugia e della Provincia di Lecce, ha ricevuto nel 2005 il primo premio al concorso per cori gospel Premiofestival di Conversano (BA) ed il premio Lecce Art Festival per la categoria jazz.

La Maestra Elisabetta Guido

Direttrice e preparatrice vocale del Coro A.M. Family è il M° Elisabetta Guido, diplomata in pianoforte, inserita nel Dizionario Europeo Donne in Musica – quaderno n° 6 Donne in Jazz (Colombo Editore – Roma), insegnante di canto jazz presso il conservatorio di Lecce. Pianista accompagnatore del coro, invece, il M° Carla Petrachi, docente di pianoforte presso lo stesso conservatorio di musica Tito Schipa, da anni collabora con diverse formazioni musicali e teatrali ed è stata diretta da grandi maestri d’orchestra come Nicola Piovani.

Gli ospiti speciali

Ospiti d’eccezione dello spettacolo previsto a Capodanno nella Chiesa di San Matteo, autentico gioiello del barocco nel cuore del centro storico leccese, Alea, The Bravo, Gian Piero Personè e le special guest Patrizia Bulgari e Merifiore. Patrizia Bulgari, bionda e talentuosa cantante ferrarese emersa nei primi anni ‘90 grazie a un paio di Festival di Sanremo tra le nuove proposte (Giselle nel ‘91 e Amica di scuola nel ‘92), è dotata di una voce carismatica e suadente oltre che di una presenza scenica autorevole ed elegante.

La sua discografia conta sei album a cui si aggiunge un carnet ricco di concerti, manifestazioni, programmi televisivi e radiofonici e, negli ultimi quindici anni, l’attività di produttrice e autrice per la tv (Premio Oscar TV, Premio Barocco, Lecce Art Festival andati in onda su Rai 1). Marifiore è la nuova promessa salentina esplosa sulla scena elettronica, electro-pop e indie rock ma dalle profonde suggestioni intimiste, vincitrice dell’edizione 2014 di Arezzo Wav è oggi astro nascente della famosa Sugar di Caterina Caselli.