“Una città per sognare”, le iniziative dell’amministrazione comunale di Lecce per il Natale

87

paolo foresio

Il titolo dato dall’amministrazione alle iniziative è “Una città per sognare”

LECCE – “Una città per sognare” è il titolo che l’amministrazione ha voluto dare alle iniziative organizzate per le festività lungo tutto il mese di dicembre e fino all’Epifania. Un titolo che rimanda all’atmosfera da sogno del centro storico decorato a festa, con le luminarie nelle vie più suggestive e la grande installazione dell’albero di Natale sotto un cielo di stelle realizzata da Mariano Light in Piazza Sant’Oronzo. L’accensione dell’albero a suon di musica è prevista per le 19 dell’8 dicembre, alla presenza degli amministratori comunali.

Le luminarie decorative, grazie alle ditte De Cagna e Perrotta, quest’anno rallegreranno la passeggiata dei leccesi e dei turisti anche nei quartieri e nei borghi cittadini (Santa Rosa, San Pio, Casermette, Rudiae, Leuca, San Massimiliano Kolbe, San Giovanni Battista, San Sabino, Borgo San Nicola, Villa Convento e Frigole).

#leccevorrei è l’hashtag che il Comune invita a utilizzare per raccontare sui social network le strade e le piazze della città in festa. I cambiamenti che la città ha vissuto nell’ultimo anno incoraggiano, nei giorni dedicati ai desideri e ai buoni propositi, la condivisione di immagini e sensazioni legati al futuro, alla speranza, all’impegno per la crescita di Lecce. Con l’augurio di un 2018 che veda la nostra città sempre più capace di corrispondere ai desideri e alle aspirazioni di chi la vive.

All’insegna del coinvolgimento di tutti nell’atmosfera natalizia è il cartellone di eventi che l’amministrazione comunale ha organizzato. Con questo obiettivo è stata compiuta la scelta di spostare il Presepe artistico nella suggestiva location delle mura del Castello, per renderlo pienamente accessibile alle persone diversamente abili. E con lo stesso intento è nata l’idea dei concerti live e dj-set nei mercati coperti di Settelacquare e Porta Rudiae, che allieteranno nelle ore mattutine delle vigilie il momento della spesa per pranzi e cenoni. Il tentativo è portare le note e i colori delle Festività in tutti i cuori e in tutta la città, senza rinunciare alla tradizione della Fiera di Santa Lucia e alla Mostra del Presepio e dedicando ai bambini il Villaggio di Babbo Natale nel quartiere San Sabino.

L’amministrazione ha deciso anche di accettare la grande sfida delle piazze, con il Capodanno dedicato ai giovani e agli adolescenti in Piazza Libertini, dove il 31 dicembre saliranno sul palco i Boom Da Bash, preceduti dalla musica coinvolgente dei Bundamove e dalla grande ironia dei Party Zoo Salento; con Piazza Sant’Oronzo che ospiterà prima la Fiera del Cioccolato e poi l’artigianato di qualità (in collaborazione con Confartigianato, Claai, Casa Artigiani e Cna), con un allestimento finalmente rispettoso del decoro e della bellezza del salotto cittadino; con Piazza Mazzini, dove troverà spazio la Fiera del giocattolo, degli addobbi e del dono di Natale.

Per le festività natalizie sono state studiate misure specifiche per agevolare il traffico, aumentare i parcheggi e aprire la città al flusso turisti e di visitatori dal resto della provincia. Queste misure saranno rese note con apposita conferenza stampa la prossima settimana.

Presentiamo alla città un cartellone di eventi natalizio frutto del lavoro congiunto di più settori e della collaborazione tra assessorati – dichiara il sindaco Salvemini – Come per la Festa di Sant’Oronzo il nostro obiettivo sarà garantire che le festività natalizie si svolgano in un clima di maggiore decoro e rispetto per la città. Per questo l’amministrazione sarà attenta non solo alla buona riuscita degli eventi, ma anche al rispetto delle regole da parte di tutti, restando sempre aperta alle critiche e ai suggerimenti. L’augurio che faccio ai leccesi è di trascorrere un Natale sereno con i propri cari in una città in cui la bellezza delle piazze e delle strade e la cura che insieme impieghiamo per rispettarla possa regalare a residenti e turisti momenti piacevoli”.

Il cartellone di eventi va incontro alle esigenze di tutti: tradizione, musica, eventi, concerti, mercatini – dichiara l’assessore Foresio – I leccesi e i turisti avranno l’imbarazzo della scelta. Da parte nostra puntiamo a rendere il periodo festivo uno dei periodi turistici di punta per la città. Stiamo lavorando in quest’ottica e per questo obiettivo da quest’anno e puntiamo a fare sempre meglio. Un ringraziamento speciale voglio farlo agli artigiani che hanno restaurato gratuitamente i pupi del nostro presepe, consentendoci di popolarlo degnamente grazie all’arte della cartapesta”.

Di seguito il cartellone dell’amministrazione comunale che sarà distribuito in città attraverso una campagna di comunicazione capillare fatta di manifesti, brochure e mappe facilmente comprensibili, che aiuteranno i leccesi e i turisti ad orientarsi tra le attrazioni.