Castellana Grotte, nuove assunzioni in comune e situazione personale

51

il palazzo comunale di castellana grotte si tinge di rosa

Le prospettive per il 2020

CASTELLANA GROTTE (BA) – Nuove forze lavoro al Comune di Castellana Grotte. Da metà dicembre fino all’inizio del 2020 sono state assunte cinque nuove unità lavorative a tempo pieno ed indeterminato grazie allo scorrimento di alcune graduatorie di precedenti concorsi. Nel dettaglio sono due unità di categoria D, Cosimo Cardone, con profilo di specialista amministrativo e Pasquale Russo, con profilo di specialista tecnico. Infine sono state assunte tre nuove unità di categoria C con profilo amministrativo-contabile: Deborah Fera, Antonio Roscino e Isabella Cassano. Innesti che daranno respiro alla macchina organizzativa dell’ente in favore di una più efficace azione amministrativa. Ma il 2019 si è chiuso con diverse novità sotto il profilo del personale dell’ente. Tre sono stati gli ingressi per mobilità, di cui due agenti di Polizia Locale. Sono stati trasformati quattro contratti da part time e full time per un totale di tre figure tecniche ed un amministrativo.

Il 2019 è stato anche l’anno della firma del contratto collettivo decentrato integrativo di durata triennale, uno strumento che approvato a seguito dell’avvenuta contrattazione sindacale, disciplina l’attribuzione del salario accessorio al personale premiandone impegno e produttività. L’anno appena passato è stato anche l’anno in cui l’amministrazione ha bandito due procedure concorsuali per l’assunzione di dipendenti amministrativi e di un assistente sociale.

Un grande augurio a tutti coloro i quali sono diventati parte integrante dell’organico del Comune di Castellana Grotte – ha commentato il Sindaco Francesco De Ruvo – con questa serie di atti ed azioni, che questa amministrazione ha fortemente voluto, vogliamo dare forza nuova agli uffici dell’ente. La volontà è quella di incrementare l’organico per rendere più efficace l’azione amministrativa e per il nuovo anno, nelle more della nuova normativa entrata in vigore, cercheremo di incrementare il personale guardando a quei settori che presentano più necessità”.