Castellana Grotte, la giornata della trasparenza presupposto per la democrazia

43

giornata della trasparenza

Ecco com’è andata

CASTELLANA GROTTE (BA) – Nell’ambito del piano di prevenzione della corruzione – stralcio della trasparenza, si è svolto presso il Palazzo Comunale nella Sala delle cerimonie un momento di consultazione pubblica denominato Giornata della Trasparenza, un incontro aperto a chiunque fosse interessato a conoscere i dati relativi agli obblighi di trasparenza a cui il Comune deve uniformarsi e le modalità di diffusione. Le Giornate della trasparenza sono un’occasione per informare la cittadinanza circa il Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza e sul Piano e la Relazione della Performance. A Castellana Grotte c’è stato questo importante appuntamento diviso in due fasi, una aperta ai cittadini che, compilando un apposito modulo, hanno avuto la possibilità di interagire con la Responsabile degli adempimenti in materia di trasparenza del Comune, ovvero il Segretario Generale la dottoressa Caterina Binetti, inviando segnalazioni e suggerimenti. Un’altra dedicata ai cittadini ed ai dipendenti dell’ente che, attraverso un webinar ed un incontro aperto, si sono confrontati circa gli adempimenti normativi in materia di trasparenza e su come conciliare le pubblicazioni e le richieste di accesso agli atti con la nuova normativa sulla privacy. Il webinar, in particolare, ha avuto un taglio pratico attraverso l’analisi della sezione amministrazione trasparente del sito istituzionale del comune di Castellana Grotte a testimonianza dell’importante ruolo che svolge questa funzione per promuovere un controllo partecipato da parte dei cittadini che rappresenta uno dei presupposti per la democrazia.

Le giornate della trasparenza sono strumenti di coinvolgimento degli stakeholders, tutti i soggetti interessati direttamente o indirettamente al processo amministrativo, finalizzate a sviluppare il coinvolgimento dei cittadini nell’attività dell’amministrazione, al fine di migliorare la qualità dei servizi ed il controllo sociale.