Castellana Grotte inserita nel fondo eventi calamitosi in agricoltura mi marzo scorso

17

sopralluogo tecnici regione puglia

CASTELLANA GROTTE (BA) – Arriva dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali il via libera allo sblocco dei fondi per permettere alla Regione Puglia di attivare gli interventi compensativi del Fondo di solidarietà nazionale nelle aree colpite dagli eventi calamitosi verificatisi in Puglia nei periodi 24-25 marzo e 1-3 aprile 2020.

Nel Decreto è inserito anche il territorio del Comune di Castellana Grotte vista la proposta avanzata dalla Regione Puglia attraverso la deliberazione della Giunta regionale n.993 del 25 giugno 2020 anche grazie al tempestivo interessamento del settore attività produttive dell’ente comunale e che grazie al quale i tecnici regionali sono intervenuti sul territorio per i sopralluoghi nelle zone maggiormente colpite. La declaratoria è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 318 del 23/12/2020.

Soddisfazione è stata espressa dall’assessore comunale alle Attività Produttive Vanni Sansonetti: “Sin dalle prime ore dopo le gelate degli scorsi mesi l’Amministrazione Comunale ha messo in atto tutto quanto di competenza affinché gli agricoltori di Castellana Grotte potessero essere ristoranti delle perdite che avrebbe subito il raccolto. Al momento siamo in attesa di conoscere i provvedimenti consequenziali. Siamo consapevoli che i fondi messi a disposizione non saranno risolutivi per le molteplici difficoltà che l’intero comparto agricolo subisce dagli eventi atmosferici, ma rappresentano sicuramente un aiuto per sostenere il settore messo a dura prova anche da questo particolare momento di pandemia“.