“Canto d’addio”, il 9 aprile concerto con musiche di Chopin ad Arnesano

29

Per il terzo appuntamento di “Sfere Sonore”,  al Teatro Oratorio Don Orione si esibiranno il pianista americano Micah McLaurin e la violoncellista Ludovica Rana

ARNESANO (LE) – Con il pianista americano Micah McLaurin, la violoncellista Ludovica Rana ed un programma monografico interamente costruito intorno alla figura di Fryderyk Chopin, sabato 9 aprile, alle 19.30, si riaccendono i riflettori del Teatro “Don Orione” in Largo Palazzo Marchesale,  ad Arnesano . Si tratta del terzo e penultimo appuntamento di “Sfere Sonore”, la rassegna diretta dalla stessa Ludovica Rana e realizzata dall’Associazione Musicale Opera Prima nell’ambito della Stagione Concertistica 2022.

I due giovani e già consolidati interpreti si faranno interpreti della celeberrima Sonata n. 2 op. 35 in Si bemolle minore per pianoforte e della Sonata per violoncello e pianoforte in sol minore op. 65, due assoluti capisaldi della letteratura romantica.

La Sonata per violoncello, ultima partitura da camera di Chopin, gli diede del filo da torcere: «Scrivo poco e cancello parecchio» confidò alla sorella. Inaugurò la Sonata a casa propria, davanti a un parterre scelto e la eseguì per la prima volta in pubblico il 16 febbraio 1848, in occasione del suo ultimo concerto parigino, da cui il titolo del concerto. È una Sonata con innovazioni stilistiche decisamente ardite per l’epoca, che oggi ha ottenuto il posto di rilievo che le spetta nel repertorio cameristico.

Il programma sarà introdotto dal critico musicale Eraldo Martucci.

La Stagione Concertistica 2022 dell’Associazione Musicale Opera continuerà fino a maggio ospitando alcuni dei più interessanti strumentisti italiani e voci liriche di spicco del panorama nazionale ed internazionale, offrendo un viaggio tra i generi e le arti, unendo al linguaggio musicale quello del teatro, della poesia, del cinema. Il cartellone si declina seguendo le due rassegne già note, “Appassionato” e “Sfere Sonore”.

“Sfere Sonore” percorre i sentieri cameristici offrendo un calendario particolarmente ricco e articolato, denso di appuntamenti di altissimo livello con affermati interpreti ed i migliori giovani musicisti del panorama concertistico. Gli appuntamenti sono concepiti per favorire la scoperta, la condivisione dell’ascolto e dell’esperienza musicale.

La rassegna chiude il 15 maggio quando sul palco del Teatro di Opera Prima tornerà Sandro Cappelletto, questa volta accanto al violinista Marco Rizzi per raccontare Mozart. La conquista della dura libertà.

Ingresso con Super Green Pass e mascherina ffp2 per tutta la durata del concerto. Costo del biglietto € 7.

È possibile prenotare direttamente sul sito

https://www.associazioneoperaprima.com/biglietteria/

oppure inviando un messaggio Whatsapp al numero 3274562684.

Dettagli su www.associazioneoperaprima.com

Per informazioni scrivere a info@associazioneoperaprima.com o telefonare al numero +39 327 4562684

Programma

F. Chopin Sonata n. 2 in si bemolle minore per pianoforte, op. 35

Grave. Doppio movimento

Scherzo

Marcia funebre: Lento

Finale: Presto

F. Chopin Sonata in sol minore per violoncello e pianoforte, op. 65

Allegro moderato

Scherzo: Allegro con brio

Largo

Finale: Allegro