“Caccia ai Tesori Arancioni”, il 2 ottobre 2022 a Orsara di Puglia

16

Orsara celebra 13 anni di Bandiera Arancione. Domenica prossima, un’intera giornata per scoprire la bellezza del paese: ecco come partecipare

ORSARA DI PUGLIA (FG) – C’è anche Orsara di Puglia tra i 100 borghi “Bandiera Arancione” (il marchio di eccellenza turistico-ambientale del Touring Club Italiano per i paesi dell’entroterra) in cui, domenica 2 ottobre 2022, si svolgerà una giornata dedicata alla “Caccia ai Tesori Arancioni”. Si tratta di una vera e propria ‘caccia al tesoro’ che darà modo ai partecipanti di scoprire le principali bellezze del paese. Un itinerario nel cuore del centro storico orsarese, dove si possono ammirare, tra le altre cose, lo splendido complesso Abbaziale, l’antichissima Grotta di San Michele, palazzi nobiliari, fontane monumentali, i quartieri storici, larghi, vicoli e piazze caratteristiche. L’evento è gratuito e aperto a tutti, per partecipare bisogna iscriversi consultando il link dedicato: https://www.bandierearancioni.it/eventi/caccia-ai-tesori-arancioni-di-orsara-di-puglia.

Si potrà contribuire con una donazione a importo libero. La caccia ai tesori si terrà dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17. Per tutte le informazioni, si possono contattare i seguenti recapiti di telefonia mobile: 3402587831 e 3472985189. Il punto di partenza delle squadre di partecipanti è alla Fontana dell’Angelo, in Corso della Vittoria. Ogni squadra che completerà correttamente la caccia e tornerà al punto di partenza riceverà un piccolo dono del territorio. Durante la giornata e alla fine della caccia, i partecipanti saranno invitati a condividere le proprie foto sui social taggando @banndiere.arancioni e @touringclub e utilizzando gli hashtag #orsara #tesoriarancioni #bandierearancioni #touringclubitaliano. Attuatori del progetto sono Chirico Staffieri e Vincenzo Cericola, due giovani che, anche in agosto, assieme a un nutrito gruppo di ragazze e ragazzi, hanno organizzato una gara di orienteering cui hanno partecipato oltre 100 persone.

Pizzerie, ristoranti incastonati in un incantevole centro storico, bed & breakfast. Come dire: bere buon vino, mangiare ottimamente e pernottare in un luogo accogliente senza spendere troppo. A Orsara di Puglia si può. Il Touring Club Italiano, dal 2010, al paese dell’Orsa ha assegnato, e in seguito sempre confermato, la Bandiera Arancione dopo averlo valutato come uno dei centri più caratteristici dell’Appennino Dauno, in provincia di Foggia, ad appena mezz’ora dal capoluogo. Negli ultimi 20 anni, il paese ha puntato sempre con maggiore convinzione sulla propria vocazione al turismo di qualità. Durante tutto l’arco dell’anno, le viuzze di pietra e le piazze orsaresi si animano grazie a un buon numero di eventi. Antichissima e suggestiva è la “Festa dei fucacoste e delle cocce priatorje”: qui la notte del 1° novembre è la più magica dell’anno, illuminata dai falò delle ginestre e dalle zucche artistiche, animata dalla musica, insaporita dalle tavole imbandite in ogni strada e piazza. Circondata dal verde dei boschi, Orsara è un’ottima meta per chi ama la purezza della natura e lo splendore delle opere realizzate dall’uomo. Nel centro storico, è un piacere fare tappa in Largo San Michele, in Piazza Mazzini, facendosi condurre dalle caratteristiche vie cittadine attraverso un sentiero impreziosito da palazzi storici, archi, porte e preziose fontane. Nell’itinerario alla scoperta delle bellezze orsaresi, ci sono la Grotta di San Michele Arcangelo, la chiesa di San Pellegrino costruita nel 1527 e quella dell’Annunziata. Templi cristiani di rara bellezza, come l’Abbazia Sancti Angeli risalente all’undicesimo secolo. Di grande interesse una serie di dimore storiche e monumenti come Palazzo Baronale e la Fontana Nuova.