Brio Lingerie Castellana Grotte, prezioso e meritatissimo punto conquistato a Modica

67

brio lingerie castellana grotte (sottorete)

Ecco com’è andata

GROTTE DI CASTELLANA (BA) – “Una squadra che non merita la posizione di classifica che ha. Castellana ha meritato il punto conquistato, anzi, se fossero stati due, non avrebbe rubato nulla“. Queste le parole del presidente del Modica, Bartolo Ferro, a fine gara PVT Modica-Brio Lingerie Castellana Grotte, terminata 3-2 (25-20, 25-21, 23-25, 19-25, 15-13) nella quinta giornata di ritorno del campionato nazionale di pallavolo femminile serie B2, girone I.

Una gara che avrebbe potuto avere un risultato ben diverso, come vedremo nella cronaca che segue, ma che conferma il buon momento di forma ed i giudizi tecnici positivi che questa squadra sta raccogliendo.

Nelle previsioni una gara molto complicata per la Brio Lingerie: la squadra dell’ottimo tecnico Corrado Scavino, quest’anno in casa ha ceduto solo due punti (Santa Teresa e Cerignola), è in piena lotta per i playoff ed aveva da “vendicare” la sconfitta per 3-1 subita all’andata.
Ma nonostante le premesse, la Brio Lingerie, si è mostrata da subito pimpante ed aggressiva ed ha sempre tenuto in mano le redini della gara, tranne in due pesanti black-out e nel concitatissimo finale.

Si parte con Scavino che schiera Scirè opposta a Brioli, Pirroni e Caruso al centro, Pagano e Di Emanuele laterali, Ferrantello libero. Ciliberti risponde con Carlozzi opposta a Dakaj, Kabunda e Di Candia centrali, Romani e Battaglini schiacciatrici, Renna e Valecce liberi.
Buon inizio Brio Lingerie fino al 13-16, quando arriva il primo black-out. Un parziale di 8 a 0 per le siciliane, consente loro di portarsi sul 21-16 e trovare la strada spianata fino al 25-20 finale.
Secondo set più equilibrato, ma con la Brio Lingerie sempre qualche punto avanti (7-8 e poi 14-16). Il predominio dura fino al 16-20 quando la maledizione dell’8-0 si abbatte ancora una volta sulla squadra delle Grotte. Dal 16-20 al 24-20, preludio al 25-21 finale. E siamo sul 2 a 0 per le modicane.
Ma i tempi della Brio Lingerie arrendevole sembrano finiti. Inizia una travolgente riscossa delle ragazze di Ciliberti e Tanese che giocano due set da manuale. Il terzo set più equilibrato (6-8, 15-16 e 23-25 finale) ed il quarto entusiasmante (4-8, 12-16, 17-24 e 19-25 finale) portano al meritatissimo tiebreak.
Le ragazze di Scavino sembrano in balia delle ospiti, ma trovano l’energia mentale per bloccare un’avanzata che sembrava inarrestabile. Il predominio Brio Lingerie dura fino al 5-7, poi uno dei tanti break e si cambia campo sull’8-7. Ancora scambi spettacolari fino al 13 pari. L’adrenalina è a mille, ma qui arriva, purtroppo per le castellanesi, l’ultimo decisivo black-out con due errori di Lisa Battaglini, indiscutibilmente una delle migliori in questa memorabile gara. Finisce 15-13 e 3 a 2 per le padrone di casa e le atlete escono tra i meritati e scroscianti applausi del folto pubblico presente.

Tra le ospiti in grande evidenza l’opposta Scirè con 22 punti, ma anche le ottime Di Emanuele 15 e Caruso 13, nella Brio Lingerie ottima prestazione di squadra testimoniata dalla doppia cifra di tutte le protagoniste (Carlozzi a 15, Romani 14, Battaglini 13, Kabunda 12 e Di Candia 11), ottimamente assistite dalla regia di Jola Dakaj e dal prezioso supporto in ricezione e difesa dei liberi Renna e Valecce.

Ciliberti a fine gara: “Partita a fasi alterne, siamo andati vicini al colpaccio. Abbiamo perso per episodi, ma è stata una buona prestazione con un’ottima correlazione muro-difesa, un po’ meno la fase di contrattacco“.