Blu European Festival, due momenti di confronto social su turismo e Mediterraneo

17

blu festival corporate

Due Blu Talk su turismo e Mediterraneo per raccontare i piccoli borghi dei pescatori

BARI – Non solo cucina. In programma domani (venerdì 19 febbraio) per il Blu European Festival, in corso in questi giorni in sei Paesi europei (con Gallipoli capitale per l’Italia), anche due momenti di confronto sulla potenzialità dei piccoli borghi costieri, non solo come attrazioni locali ma anche e soprattutto come potenziali mete dei circuiti turistici della Comunità Europea; i due talk saranno arricchiti in apertura e in chiusura da una selezione di videoclip musicali di artisti e band pugliesi.

Primo appuntamento alle 17 (Blu talk #1) sul tema

“Turismo, cultura e cooperazione per la valorizzazione dei territori costieri”.

Interverranno:

– Donato Metallo, presidente della Commissione Cultura della Regione Puglia

– Carmelo Rollo, presidente di Legacoop Puglia e vice presidente nazionale di Legacoop

– Cosimo Durante, presidente del Gal Terra D’Arneo

– Robert Piattelli, advisor del Distretto Turistico Costa d’Amalfi e co-founder di BTO Educational

– Alberto Cazzato, Pazlab

A moderare questo dialogo sarà Michelangelo De Palma, ceo di Agriplan s.r.l

Alle 19, invece, Blu talk #2 con l’incontro

“World Music, Mediterraneo, Cultura, Riscatto”.

Ad intervenire saranno

– Vincenzo Bellini, presidente del Distretto Puglia Creativa

– Cesare Veronico, direttore di Puglia Sounds

– Mauro Durante, Canzoniere Grecanico Salentino

– Vittoria De Luca, responsabile Culturmedia di Legacoop Puglia

Moderano Matteo Tangolo, coordinatore di quiSalento, e Matteo Serra di Pazlab.

Entrambi gli eventi, come già detto, saranno fruibili dalle pagine Facebook di Blu European Festival, Puglia Sounds, Laboratorio Pazlab, Agriplan s.r.l, Comune di Gallipoli, Provincia di Lecce, Qui Salento e Lega Coop Puglia.