Bitonto, domani il Concerto di Ozgur Baba

27

Il cantore sufi, per la prima volta in Italia, nel Sancti Nicolai Convium, inaugura la tre giorni dal titolo “Si sta come d’autunno…”

BITONTO (BA) – Il festival Verso Sud porta per la prima volta in Italia una delle voci storiche della grande tradizione della poesia sufi. Domani, venerdì 24 novembre a Bitonto , alle ore 20.30 nel Sancti Nicolai Convium in Piazza Cattedrale, 19 Concerto di Ozgur Baba.

Originario della Mugla in Turchia, Ozgur Baba si esibirà accompagnato dalla sua “cura”, un antico strumento a corda risalente all’impero ottomano.
Ricco di senso anche il luogo scelto per l’evento: un antico ospedale dei pellegrini che nell’occasione sarà illuminato solo da candele.
Ingresso libero, i posti limitati.

“Si sta come d’autunno…” è il titolo scelto dalla direzione di Verso Sud per raccogliere gli eventi di questo fine settimana: il cambio di stagione è pretesto e occasione per accogliere la trasformazione e l’evoluzione attraverso incontri e collaborazioni speciali.
24, 25 e 26 novembre continuano le Rifioriture di Verso Sud con musica e poesia del Medio Oriente e un murales che veglia su piazza Abbazia.
Dopo il concerto di venerdì che porta per la prima volta il festival a Bitonto, sabato 25 si torna a Corato in Piazza Abbazia, con la presentazione del nuovo murales di Emanueke Poki e Luigi Piccarreta. Domenica, infine, alle 11.30, di nuovo a Bitonto, esibizione dei Roots Revival, progetto musicale multietnico che nasce per portare “una risposta estetica a una questione politica”: il loro concerto si terrà a mezzogiorno sempre all’antico Hospitale di Bitonto e sarà seguito da un pranzo comunitario mediorientale e da un caffè della controra sulla guerra in Medio Oriente. Tutti gli eventi sono a ingresso libero.

“Verso Sud” è un progetto di arte pubblica e arti performative curato dall’APS Lavorare stanca. L’edizione 2023 ha per titolo e per tema “Rifioriture” e quest’anno articolerà il suo programma tra Corato, Andria e Bitonto.

Nato nel 2015 nella Murgia del nord barese, “Verso Sud” ha l’obiettivo di costruire nuovi orizzonti relazionali e sociali attraverso la contaminazione discipline e linguaggi artistici differenti (poesia, letteratura, musica, teatro, arte, installazioni e altro), attività performative site specific, azioni di arte pubblica e progetti educativi multidisciplinari.

“Verso Sud” lavora per la costruzione di un ecosistema culturale fatto di persone, organizzazioni, luoghi e progetti.

L’associazione di promozione sociale Lavorare Stanca è attiva in Puglia dal 2015 e partecipa al FUS – Fondo Unico per lo Spettacolo 2022-2024 come progetto multidisciplinare. Il progetto è sostenuto anche da Regione Puglia, Comune di Corato, Comune di Bitonto e Comune di Andria.