Bitetto, sorpreso in flagranza di furto: arrestato 37enne di Bari

223

pattuglia carabinieriBITETTO (BA) – Credeva di poter agire indisturbato per mettere a segno qualche furto in appartamento e garantirsi così, in modo impunito, illeciti profitti, ma non è andata come sperava: è stato sorpreso in flagranza di furto e tratto in arresto.

Nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Modugno, i militari della Sezione Radiomobile hanno arrestato un 37enne di Bari, responsabile di un furto in un’abitazione.

Sfortunatamente per lui, l’azione delittuosa che stava mettendo in atto è stata notata da alcuni cittadini che non hanno esitato ad allertare i Carabinieri. L’aiuto è pervenuto da un Carabiniere libero dal servizio che, trovandosi nei dintorni, ha immediatamente individuato l’abitazione segnalata, abitata da una coppia di ultraottantenni, in quel momento in casa e che non si erano accorti della presenza del ladro, attendendo l’arrivo dei colleghi. In pochissimi minuti sul posto è giunta un pattuglia dei Carabinieri, i quali hanno visto una finestra aperta e la relativa stanza messa a soqquadro. Entrati in casa i militari hanno colto il topo d’appartamento che si era nascosto dietro ad una porta nella speranza di riuscire a farla franca.

Il 37enne è stato quindi bloccato ed è stato sottoposto ad una perquisizione personale, la quale ha permesso di rinvenire, ben occultati tra i capi indossati, i monili in oro appena rubati che sono stati riconsegnati agli anziani.

L’uomo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato accompagnato presso la propria residenza ed è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima.

Sono in corso accertamenti da parte dei Carabinieri per stabilire se il soggetto, nei giorni scorsi, si fosse reso responsabile di ulteriori furti in abitazioni nel comune di Bitetto.