Bitetto, al via la TARIP

francesco roca

Il 4 luglio incontro cittadino per illustrare le novità

BITETTO (BA) – Al via a Bitetto il sistema informatizzato all’avanguardia di Tariffazione Puntuale messo a punto da Navita, azienda che gestisce il servizio di igiene urbana.

Dopo un anno di sperimentazioneil Consiglio comunale,nella seduta del 10 giugno 2019,ha approvato all’unanimitàil regolamento sulla tariffazione puntuale.Bitetto è uno dei primissimi comuni in Puglia e in tutto il Sud Italia ad applicare un sistemaefficace e innovativo di tariffazione basato su un modello progressivo e premiale.In base ad un articolato sistema di elaborazione dati verrà prodotta una green list degli utenti con punteggi puntuali che determineranno agevolazioni sulla Tarip.

Un incontro cittadino, giovedì 4 luglio (ore 18.00) in Sala Consiliare, insieme aNavita, e alla Polizia Locale, darà ufficialmente il via alla Tarip: nel corso dell’evento verrà illustrato il nuovo sistema e la nuova APP per smartphone e pc con cui ciascun utente potrà monitoraredirettamente i propri conferimenti.

«Dopo aver raggiunto ottimi risultati con la differenziata che si attesta a giugno 2019 su un previsionale quasi dell’80%, e la successiva riduzione dei rifiuti, era doveroso fare un ulteriore passo in avanti: provare a rendere la TARI un po’ più giusta e più vicina ai cittadini. Abbiamo lavorato in stretta sinergia con Navitae Innovambienteper costruire un modello innovativo ed efficacenella consapevolezza che il rischio maggiore fosse l’abbandono dei rifiuti in periferia e nellecampagne.Dopo un anno di sperimentazionesiamo pronti a partire», ha dichiarato il sindaco di Bitetto Fiorenza Pascazio.

«L’idea della TARIP nasce dalla necessità di rendere la tassa per la gestione del servizio dei rifiuti più progressiva ed equa. L’obiettivo è quello di dare una premialità ai cittadini virtuosi e allo stesso tempo far pesare a chi non conferisce correttamente, i costi maggiori del servizio», ha dichiarato l’assessore al Bilancio, Giulio De Benedittis.

«Desidero ringraziare per la collaborazionela comunità bitettesi, l’amministrazione comunale e la polizia municipale. Siamo orgogliosi dei risultati raggiunti, soprattutto per aver costruito un progetto Taripinnovativo e trasparente, valido strumento a supporto della Polizia municipale per il rispetto della legalità», ha spiegato Francesco Roca, amministratore unico Navita.