Barletta, videosorveglianza nell’area circostante Eraclio

23

Il sistema è collegato alla sala radio del Comando di Polizia Locale

videosorveglianza mobileBARLETTA – È attivonell’area circostante il bronzo di Eraclio un sistema di videosorveglianza collegato alla sala radio del Comando di Polizia Locale. L’iniziativa, promossa dall’Assessorato comunale alle Politiche della Sicurezza e Mobilità, è finalizzata a elevare il controllo e la disciplina di un’area urbana riconosciuta come tradizionale punto di riferimento per residenti e visitatori. Contestualmente, per migliorare l’arredo urbano, sul marciapiede antistante il colosso sono state disposte alcune fioriere.
<<Questa misura di controllo e di monitoraggio – dichiara l’assessore Michele Lasala – oltre a garantire maggiore sicurezza per tutti coloro che frequentano uno dei percorsi principali di Barletta dove sono ubicati importanti riferimenti di interesse storico e artistico come la basilica del Santo Sepolcro, la casa natale del pittore Giuseppe De Nittis e, appunto, il monumento simbolo della città, è finalizzata anche a disciplinare la viabilità in relazione ai numerosi locali ed esercizi commerciali di richiamo. Puntiamo, in prospettiva, ad estendere l’esperimento anche in altre aree cittadine>>.