Barletta, via Vanvitelli illuminata: ripulite anche le aree verdi della zona

30

barletta

Potenziamento della pubblica illuminazione in tutta la città

BARLETTA – E’ finalmente illuminata la zona di via Luigi Vanvitelli, al buio da almeno dieci anni a causa di lungaggini burocratiche e problemi che sono stati risolti e di cui l’Amministrazione comunale è venuta a capo, arrivando alla risoluzione di tale annosa carenza che ha creato una grave situazione di disagio e insicurezza ai residenti di quella zona.

L’area è quella di via Vanvitelli a ridosso di via Brunelleschi e via Buonarroti, caratterizzata anche dalla presenza di aiuole e aree verdi che sono state ripulite e sottoposte alla necessaria manutenzione.

Risolvere i problemi dei cittadini – ha detto il sindaco Cosimo Cannito – può essere impegnativo, ma questo è il nostro primo compito e dovere, soprattutto in casi come questo, quando un disagio può arrivare a ledere i diritti principali delle persone, come quello di sentirsi al sicuro, grazie anche alla pubblica illuminazione”.

Questo – prosegue il sindaco – è un segno di grande attenzione dell’Amministrazione alle periferie, perché siano valorizzate e non vengano abbandonate al degrado. Per questo però chiedo la collaborazione dei residenti affinché ora quei luoghi e quegli spazi verdi non vengano deturpati e sporcati”.

A tal proposito, si coglie l’occasione per riferire che l’Amministrazione comunale è impegnata in un processo di potenziamento della pubblica illuminazione sul territorio cittadino, a cominciare da viale Marconi, nel tratto compreso fra la chiesa di Santa Maria degli Angeli e la scuola media “Manzoni” e proseguire in via Vittorio Veneto fino al sottopasso e nell’area sul retro dell’ex Pretura; e la zona di Settefrati, compresa fra la chiesa dei Monaci, esclusa via Milano, e piazza Divittorio (esclusa la piazza stessa), quindi via San Francesco D’Assisi, via Milazzo, via Gallo, via Firenze, via Venezia solo per citarne alcune.

Per quanto riguarda il quartiere di Medaglie D’Oro, è in corso da parte di Enel Sole, azienda proprietaria degli impianti in quella zona, la manutenzione delle centraline e delle lampade, attività che risolverà parzialmente i disagi lamentati dai residenti. Ma l’obiettivo dell’Amministrazione comunale è garantire una piena efficienza degli impianti di pubblica illuminazione, motivo per cui per il giorno 13 febbraio è stata convocata una conferenza di servizi fra Comune di Barletta ed Enel Sole proprio per affrontare il problema nell’immediato e per il futuro.