Barletta: spazzamento meccanizzato, concluse operazioni febbraio

16

 

Si riprende venerdì 1 marzo

BARLETTA – Si sono concluse ieri mattina le operazioni di spazzamento meccanizzato mensile in città che, nel mese di febbraio, hanno coinvolto quattro zone. L’attività sarà ripetuta il mese prossimo e si comincerà venerdì 1 marzo con la Zona 3 (via San Samuele; via Solferino; via Del Gelso; via Ofanto; via Prascina; via Monsignor Dimiccoli; via Magenta) e a seguire, nei giorni stabiliti, tutte le altre, come da comunicazioni che seguiranno.

Tale provvedimento, su disposizione del sindaco di Barletta Cosimo Cannito e d’intesa con l’assessore comunale all’ambiente Ruggiero Passero e con l’amministratore di Bar.s.a. Michele Cianci, fa riferimento a un’ordinanza emanata dall’Ufficio Traffico che impone il divieto di sosta con rimozione dalle ore 5.00 alle ore 9.00. Le auto lasciate in divieto di sosta vengono rimosse e i proprietari sanzionati. Si invita, pertanto, la cittadinanza a collaborare per una migliore qualità del servizio, ringraziandola sin da ora per il proprio contributo a rendere la città più pulita.

E perché il messaggio sia ancora più efficace, a partire dal 18 febbraio prossimo, a cura del Comune di Barletta e di Bar.s.a. saranno realizzati e affissi “Sei per Tre” e manifesti per ricordare alla cittadinanza la necessità di lasciare le vie libere perché la spazzatrice possa operare.

E’ nostra intenzione arrivare a coprire, a breve, l’intero territorio comunale con questo servizio – ha detto il sindaco Cosimo Cannito – ma in questo percorso è importante che sia coinvolta e partecipe la cittadinanza in modo da consentire agli addetti di Bar.s.a. di operare al meglio e così che che tutti ci sentiamo protagonisti della crescita e del decoro della città”.