Barletta, soppressione passaggio a livello di via Milano

91

barletta

Lunedì 21 gennaio riapre il cantiere per la realizzazione del sottovia

BARLETTA – Proseguono ed entrano finalmente nel vivo i lavori per la rimozione del passaggio a livello di via Milano e la realizzazione di un sottovia pedonale. Lunedì prossimo, 21 gennaio, infatti, sarà riaperto il cantiere fra via Milano e via Fracanzano e cominceranno gli interventi utili alla realizzazione dell’opera.

Questo accade dopo che, nei mesi scorsi, sono stati riposizionati i sottoservizi, dell’energia elettrica, della telefonia e quelli delle Ferrovie, e dopo che oggi è stata completata anche la verifica sulla eventuale presenza di ordigni bellici, che ha dato esito negativo, a cura dell’Ufficio BCM di Napoli, 10° Reparto Infrastrutture del Ministero della Difesa. Un passaggio obbligatorio, quest’ultimo, per tutti gli interventi nei cantieri edili che prevedono scavi profondi per la sicurezza dei luoghi.

La riapertura del cantiere, comunicano dalla ditta esecutrice dei lavori, consentirà, entro il mese di marzo prossimo, l’apertura e il ripristino della viabilità parziale in via Fracanzano, mentre i lavori si concluderanno fra un anno.

Ora bisognerà operare di gran lena, e vigileremo perché questo avvenga, per arrivare a raggiungere il prima possibile un obiettivo e breve termine – ha detto il sindaco Cosimo CAnnito – che è quello di riaprire al traffico automobilistico via Fracanzano, per ridare ossigeno ai residenti e agli esercenti della zona che sono in grande affanno per i disagi dovuti alla presenza del cantiere; e poi l’obiettivo finale che è quello di consegnare alla città un’opera strategica”.