Barletta, ricordo delle vittime del crollo di via Roma

6

comune di Barletta Andria Trani logo

BARLETTA – La città di Barletta ancora una volta si raccoglie e si ritrova nel ricordo mesto e commosso di quanto accadde il 3 ottobre di nove anni fa. Quel giorno del 2011, persero la vita la giovanissima Maria, Antonella, Matilde, Giovanna e Tina, le cinque vittime del crollo della palazzina di via Roma. Quello è stato, in ordine di tempo, solo l’ultimo degli episodi di mala edilizia verificatisi a Barletta, nella cui memoria collettiva restano impresse la tragedia del crollo di via Canosa del settembre 1959, con le sue 58 vittime, e di via Magenta del dicembre 1952, che costò la vita a 17 persone.

Sabato prossimo, 3 ottobre, alle ore 12,00 è previsto un momento di raccoglimento, proprio in via Roma, con una simbolica deposizione di fiori. Alle 12.21, ora in cui si è consumata la tragedia, si terrà un minuto di silenzio per ricordare le cinque donne, quattro operaie e la figlia 14enne del loro datore di lavoro.

Il sindaco Cosimo Cannito invita alunni e studenti che saranno a scuola a rispettare anche in classe il minuto di silenzio in segno di cordoglio e nella speranza che sia anche occasione di riflessione per una comunità cittadina che si possa dire consapevole della propria memoria.

Alla cerimonia saranno presenti oltre al primo cittadino e ai familiari delle vittime, le altre autorità cittadine e i rappresentanti istituzionali del territorio.