Barletta, refezione scolastica: come e dove ricaricare le tessere elettroniche

mensa scolastica

I dettagli

BARLETTA – Essendo stato avviato il servizio di refezione scolastica nel comune di Barletta, affidato alla ditta La Cascina, per le scuole dell’infanzia e primarie, al fine di renderlo sin da subito effettivo, si comunica che saranno garantiti ai bambini i pasti anche se le tessere elettroniche non sono ancora state ricaricate.

E’ una decisione su cui sono convenuti la ditta appaltatrice del servizio, che si è resa disponibile a tale soluzione, e l’Amministrazione comunale. I pasti consumati, a ricarica effettuata saranno decurtati.

Le ricariche possono essere effettuate presso diverse postazioni di altrettanti uffici comunali:

Palazzo di città – Ufficio Economato, una postazione al piano terra e tre postazioni al III piano;

Edificio comunale piazza Aldo Moro, 16 – Ufficio Innovazione Tecnologica al I piano;

A tale servizio saranno deputate anche le postazioni degli sportelli Anagrafe di Viale Marconi e di via Ofanto, il venerdì pomeriggio e il sabato mattina;

Si ricorda, inoltre, che è accessibile sul portale istituzionale del comune di Barletta un link (http://s01.itchef.it/ITPWBarletta/) che consente il pagamento on line del servizio scolastico. Per accedervi è necessario munirsi delle credenziali che da maggio scorso è possibile ritirare presso l’Ufficio Innovazione Tecnologica, al primo piano dell’edificio comunale di piazza Aldo Moro 16 (palazzina INA).

Abbiamo voluto garantire ai bambini i pasti il prima possibile – ha detto il sindaco Cosimo Cannito – per consentire loro una fruizione scolastica piena e non creare disagi alle famiglie, grazie anche alla collaborazione della Cascina che ha garantito i pasti in attesa delle ricariche. Abbiamo attivato sette postazioni presso gli uffici comunali oltre alla possibilità di pagare on line. Ci sono tutte le condizioni e i presupposti perché il tutto avvenga come disciplinato”.