Barletta, raccolta molluschi e sicurezza alimentare

9

barletta

BARLETTA – La Direzione Servizio Veterinario area B dell’Azienda sanitaria locale BT con propria nota ha reso noto che gli specchi d’acqua antistanti la fascia costiera compresa tra tutto il territorio del Comune di Barletta fino ad 1 km oltre il Porto del Comune di Margherita di Savoia sono classificati dal punto di vista sanitario come zona B per la produzione e/o raccolta dei Molluschi Bivalvi Vivi.

Pertanto a carico dei molluschi raccolti è previsto obbligatoriamente un trattamento di depurazione presso i Centri di Depurazione riconosciuti (C.D.M.) ai fini della loro commercializzazione per il consumo alimentare umano.

Si ritiene opportuno evidenziare che il consumo di molluschi di libera raccolta, senza che gli stessi siano stati sottoposti ad accurata cottura o depurazione presso centri autorizzati, determina un elevato rischio microbiologico.

Si ricorda altresì che i molluschi non devono mai essere acquistati su postazioni improvvisate, generalmente abusive non dotate di refrigeratori, perché queste condizioni di vendita favoriscono la contaminazione batterica, rendendo il loro consumo pericoloso.