Barletta, pisodi criminosi in città: Sindaco Cannito e Prefetto Sensi in sintonia

36

barletta

Tutto pronto per la riunione tecnica di coordinamento delle forze di polizia

BARLETTA – Dal sindaco Cosimo Cannito espressioni di ringraziamento per l’attenzione del Prefetto, Emilio Dario Sensi, alla richiesta dell’Amministrazione comunale di intraprendere strategie coordinate utili a incrementare la vigilanza e a garantire la massima tranquillità riguardo agliepisodi criminosi avvenuti nei giorni scorsi in città.

In tal senso la Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia presso il Palazzo del Governo è stata convocata dal Prefetto di Barletta Andria Trani alle ore 9.30 di giovedì prossimo, 25 ottobre. Provvedimento in perfetta sintonia con i contenuti dell’odierna comunicazione trasmessa dal sindaco Cannito, che interpretando lo stato d’animo della comunità locale “in allarme per una potenziale escalation di episodi criminali” auspicava la decisione, ufficializzata poco dopo, di un vertice delle autorità competenti.

La comunicazione odierna sottoscritta dal primo cittadino è in linea con un analogo invito finalizzato alla definizione di azioni convergenti, questa volta tra le Forze dell’Ordine e le Guardie campestri, per garantire maggiore sicurezza nelle campagne. Una delegazione del settore agricolo locale, ricevuta di recente dalla II Commissione consiliare permanente “Attività produttive e sviluppo economico” ha, infatti,paventato il rischio d’interessi delinquenziali verso i raccolti olivicoli il cui valore di mercato è in rialzo a causa di un forte calo produttivo.

Anche in ragione di questa esortazione il sindaco Cannito ha voluto coinvolgere il prefetto Sensi affinché, per quanto possibile, si dia seguito con “specifiche misure nel quadro delle attività quotidiane poste a tutela della comunità” alle esigenze manifestate da un comparto produttivo essenziale all’economia del territorio.