Barletta, parco di via Dante Alighieri: distrutto nella notte un palo di sostegno in legno

3

 

BARLETTA – Solo qualche settimana fa la festa per la restituzione a Barletta di un bel parco, pieno di alberi e ampi spazi, dopo il completamento dei lavori di ristrutturazione a cura e spese di Bar.S.A. S.p.A. su impulso dell’Amministrazione comunale. L’intitolazione all’ex sindaco “Pino” Dicuonzo era suggello ad un bel percorso felicemente completato.

I conti però, a quanto sembra, sono stati fatti senza l’oste come purtroppo siamo abituati a constatare quotidianamente. Pur notificando un’elevata presenza di cittadinanza virtuosa – Barletta è una bella città e i barlettani gente di cuore e attenti al bene pubblico – è evidente che esiste una frangia di balordi, senza senno e senza rispetto. Tali criminali, evidentemente per esercitare una sorta di propensione a tirare calci, sono riusciti nella poco mirabile impresa di rompere una massiccia trave di legno massello di 6 per 6 cm, nella zona dedicata alle attività sportive.

«Cosa aggiungere? Non un bello spettacolo ma solo tanta tristezza. Occorre proseguire nell’attività educativa di questi pochi incivili. Arrendersi mai! L’intervento di Bar.S.A. sarà comunque pronto per risanare». Conclude l’amministratore unico di Bar.S.A. S.p.A. avv. Michele Cianci.