Barletta, mensa scolastica dal 23 ottobre

assessora-romano-mensa-scuola-corridoni

Affidamento temporaneo del servizio

BARLETTA – Ripartirà lunedì 23 ottobre la refezione scolastica. La dirigente del settore Pubblica Istruzione, Rosa Di Palma, nelle more della regolarizzazione formale delle certificazioni e dell’esame degli elementi caratterizzanti l’offerta tecnico-economica per l’aggiudicazione in favore dell’ATI “La Cascina Global Service” srl di Roma e “Solidarietà e Lavoro” Soc. Coop. di Bari, ha approvato la determina per l’affidamento temporaneo, con l’attivazione del servizio sino al 22 dicembre, nelle more della definizione della procedura amministrativa di affidamento. È già avvenuta la consegna delle chiavi del centro cottura al rappresentante dell’ATI da parte della dirigente e dei funzionari del competente settore.
Si è così inteso garantire, sia pure con una misura straordinaria ma nel rispetto delle norme di legge e in coerenza con gli impegni pubblicamente assunti dal sindaco e dai rappresentanti dell’Amministrazione comunale con le famiglie e i sindacati per la tutela dell’interesse pubblico superando le criticità derivanti dalla mancata erogazione del servizio con i conseguenti disagi.
Per la situazione dei 55 lavoratori in attesa di contrattualizzazione, in particolare, nel verbale di consegna del servizio sotto riserva di legge è stata stabilita l’assunzione immediata di 10 unità lavorative, compresa la figura della nutrizionista, per l’avvio del centro cottura e la valutazione delle informazioni utili all’acquisto degli alimenti, in linea con i menù previsti nel capitolato speciale d’appalto e le diete speciali personalizzate comunicate dagli istituti scolastici. Per gli altri 45 lavoratori i contratti avranno validità dal 20 ottobre, mentre l’avvio del servizio di ristorazione nelle scuole, con i cibi confezionati, trasportati e distribuiti, partirà lunedì 23 ottobre.
Sono stati inoltre consegnati all’ATI i nominativi degli alunni e i numeri dei cellulari dei genitori per attivare le ricariche con il sistema “It Chef”. I genitori degli alunni già in possesso della “Tessera dei sapori” potranno effettuare da subito le ricariche presso gli sportelli di front office dell’Economato e gli uffici anagrafici di viale Marconi e di via Ofanto.
Da quest’anno, sará attivata anche la piattaforma regionale per i pagamenti on line a cui sarà collegato il Comune di Barletta. Con questo servizio innovativo, previsto nel nuovo appalto, i genitori potranno a breve effettuare le ricariche da casa avvalendosi della propria carta di credito.