Barletta, l’area portuale al centro di un incontro

6

porto barletta

BARLETTA – Il Commissario Straordinario Dott.Francesco Alecci ha ricevuto questa mattina la visita dell’Ing. Sebastiano Longano, già Dirigente tecnico del Comune di Barletta, nella sua veste di componente del Comitato di Gestione della Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale per il quadriennio 2021-2025, tale in quanto designato da anni dallo stesso Comune.

L’Ing. Sebastiano Longano ha illustrato quello che è lo stato dell’arte dei lavori in corso e di quelli in fase di progettazione nell’area portuale di Barletta: in particolare, il recupero della banchina 3 al fine di ricavarne spazi utili per approdi, i lavori che sono in fase di appalto per il dragaggio del porto e indispensabili per consentire l’accesso interno ad unità navali di pescaggio appropriato, il prolungamento di entrambi i moli. Ci si è soffermati anche sulla vicenda in corso di trattazione tra Comune e Autorità Portuale dello spostamento del varco di accesso nonchè degli interventi successivi alla riattivazione del trabucco presente sul molo di Levante, che l’Ufficio tecnico comunale dovrà concretizzare nella definizione della progettazione e del successivo appalto dei lavori per realizzare una arteria viaria definibile “passeggiata”, dato il finanziamento che l’Autorità portuale ha già garantito alla attuazione di tale intervento.

Al fine di approfondire tali aspetti il Commissario Straordinario Dott.Francesco Alecci, unitamente all’Ing.Sebastiano Longano, incontrerà nei prossimi giorni a Bari l’Avv. Ugo Patroni Griffi Presidente dell’Autorità portuale, al quale manifesterà innanzitutto il più ampio ed effettivo interesse della Amministrazione Comunale alla prosecuzione di tutti i lavori già iniziati e del pronto avvio di quelli già progettati e finanziati nella area portuale barlettana, così da rispondere al meglio a tutte le esigenze operative di ciascun settore interessato ad una effettiva valorizzazione del porto di Barletta.