Barletta, la situazione della scuola “Massimo D’Azeglio”

58

Riunione a Palazzo di Città

massimo d'azeglio, la riunione odiernaBARLETTA – In un incontro svoltosi oggi pomeriggio nella sala giunta del Palazzo di Città il sindaco Pasquale Cascellae una rappresentanza del Consiglio di istituto hanno esaminato, sulla base della relazione dei tecnici incaricati di verificare le condizioni di agibilità e sicurezza della scuola “Massimo D’Azeglio”, le prospettive dello storico edificio di via XXIV maggio, attualmente inagibile. Alla riunione hanno partecipato anche il dirigente del comprensivo “D’Azeglio – De Nittis” Alfredo Basile, gli assessori con i dirigenti dei settori comunali competenti e il Presidente della VI Commissione Consiliare permanente “Affari socio – sanitari, sport e tempo libero” Pier Paolo Grimaldi.
I risultati dell’indagine compiuta sull’intero l’edificio per verificare il rischio di nuovi cedimenti ha evidenziato l’opportunità di procedere, d’intesa con la Soprintendenza, a una più approfondita indagine conoscitiva che, rivelando la risposta della struttura alle sollecitazioni antropiche e sismiche, consentano una idonea programmazione degli interventi di rifunzionalizzazione da appaltare per stralci entro il corrente anno.
Il sindaco Cascella ha ribadito l’opportunità dei controlli scrupolosi e l’impegno dell’Amministrazione per affrontare celermente ogni esigenza affinché siano garantite la sicurezza e la tranquillità degli studenti, dei docenti e di tutto il personale scolastico, favorendo la regolarità delle attività didattiche e il recupero di un edificio scolastico che appartiene al patrimonio storico della città.