Barletta, inaugurata la biblioteca dei ragazzi “Aylan Kurdi” nel Parco dell’Umanità

57

inaugurazione biblioteca barletta

Ecco com’è andata

BARLETTA – “Invito i ragazzi a frequentare questa biblioteca, perché sia un luogo di socializzazione e di crescita per il quartiere e per la città”.

Lo ha detto il sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, questo pomeriggio, inaugurando, insieme all’assessore alla Cultura Michele Ciniero e alla presidente della commissione Cultura Stella Mele, la sezione “Ragazzi” della biblioteca comunale, all’interno del Parco dell’Umanità, intitolata al piccolo Aylan Kurdi, il bambino siriano di tre anni che non arrivò mai in Europa e il cui corpo disteso in riva al mare della costa turca fece nel 2012 il giro del mondo.

Intitolarla a lui – ha detto il sindaco – servirà a fare conoscere e capire ai più piccoli la sua storia, apprezzeranno la bellezza del gioco, dello stare insieme e della lettura”.

Ad accogliere i presenti è stata l’orchestra della scuola media “Fieramosca”, diretta dal M° Luciano Palmitessa.

Ad occuparsi del servizio sarà la ditta Euro&Promos Facility Management S.p.A. di Udine, nuova aggiudicataria del servizio di gestione dei servizi bibliotecari, informativi e di supporto per la Biblioteca “Loffredo” nelle sedi centrale e decentrate di Via dei Pini e di Parco dell’Umanità.

Non sarà solo un luogo di lettura. Ci saranno laboratori didattici e di disegno, le letture diventeranno spettacoli teatrali e i bambini non saranno soggetti passivi ma protagonisti di storie da scoprire e inventare.