Barletta, giardini: interventi in diverse zone della città

barletta

Entro un mese nuove giostrine a Villa Bonelli e al Castello

BARLETTA – Tornerà ad essere completa di giochi e giostrine l’area dei giardini del Castello dedicata ai più piccoli, da tempo rimasta priva delle attrazioni idonee ai bambini. Entro al massimo una ventina di giorni, riferiscono dal Settore Manutenzioni del comune di Barletta, l’area tornerà come nuova. 30 giorni, invece, ci vorranno per l’area giochi di Villa Bonelli, all’interno della quale, arredi e giostrine sono inutilizzabili.

Un intervento per il potenziamento del sistema di illuminazione è invece in fase di realizzazione per i giardini di via Chieffi, nei pressi dello stadio “Lello Simeone”, dove, un po’ per la folta vegetazione e in parte anche per la tipologia di luci, con il calare del sole i luoghi risultano bui. Domani mattina, pertanto, si provvederà a un intervento risolutivo di tale problema, come sollecitato dalle mamme residenti del quartiere e saranno sistemati anche i giochi per i bambini.

L’area a verde che si trova in via Rionero, ad angolo con via Palladio, sarà interessata anch’essa da un intervento per la sistemazione dei giochi.

Proseguono intanto gli interventi di pulizia, messa in sicurezza dei luoghi e, successivamente, manutenzione straordinaria, nel giardino di via Izzi, che era in stato di abbandono e degrado.

Si tratta di interventi disposti dal sindaco di Barletta Cosimo Cannito, d’intesa con il Settore Manutenzioni e l’assessore di riferimento Lucia Ricatti, con il Settore Vigilanza e con Bar.s.a..

I bambini di questa città – ha detto il sindaco Cosimo Cannito – sono al centro delle nostre premure e della nostra attenzione, perché crescano in un ambiente sano e decoroso, perché abbiano dei luoghi in cui giocare sicuri e al riparo dalle auto, dove possano respirare un’aria pulita e, come mi suggeriva una bambina dalle pagine di una testata on line, perché non trascorrano il loro tempo libero sui tablet e i videogiochi”.