Barletta, Coronavirus: test sierologici per gli operatori ecologici Bar.S.A.

51

giuseppe tupputi

I dettagli

BARLETTA – Garantire la sicurezza degli operatori ecologici della Bar.S.A mediante l’impiego del test sierologico, in grado di rilevare rapidamente se si è contratta o meno l’infezione da Coronavirus.

Ad avanzare la richiesta nei confronti del primo cittadino di Barletta è il presidente della confederazione sindacale Conf.a.l.p., Giuseppe Tupputi.

«Il compito svolto dagli operatori della Bar.S.A è di vitale importanza per la nostra città. Ancora di più in questo periodo così difficile, che ci vede combattere contro la diffusione del Coronavirus.

Vista la delicatezza delle loro mansioni, – continua Tupputi – i lavoratori della municipalizzata corrono un rischio d’infezione maggiore rispetto ai normali cittadini. Ciò nonostante, continuano a garantire con il massimo impegno un servizio fondamentale per la nostra comunità.

Per questo motivo bisogna adottare ogni strumento a disposizione per garantirne la sicurezza. Tra questi c’è il test sierologico in grado di rilevare in tempi rapidi la presenza degli anticorpi che si sviluppano contraendo l’infezione Covid-19. Chiedo pertanto al Sindaco Cannito di predisporre l’impiego del test per tutti gli operatori ecologici della Bar.S.A.

Nulla deve essere lasciato al caso, – conclude Tupputi – quando si tratta di salvaguardare la salute dei nostri angeli della notte».