Barletta, convenzione tra il Comune ed il Consiglio Notarile di Trani

103

Sottoscritto l’accordo

convenzione comune - consiglio notarileBARLETTA – Entra nella fase operativa l’accesso telematico agli archivi anagrafici e di stato civile del Comune di Barletta da parte dei notai accreditati sul portale dell’Ente. Alla presenza del sindaco Cascella è stata sottoscritta nella Sala Giunta del Palazzo di Città dalla dirigente comunale Rosa Di Palma e dalla presidente del Consiglio Notarile di Trani Antonella Trapanese la convenzione con cui si darà seguito alla deliberazione approvata dalla Giunta comunale lo scorso 19 maggio. L’accordo stipulato alla presenza dell’assessore alle Politiche Istituzionali, Patrizia Mele e del notaio Giuseppe Catapano, consentirà di utilizzare le innovazioni tecnologiche per la consultazione e l’acquisizione dei dati necessari per la stesura degli atti notarili da parte dei professionisti registrati presso il sito del Distretto Notarile di Trani, nonché l’invio in formato elettronico agli uffici comunali degli atti sottoscritti digitalmente riguardanti le regolamentazioni previste dalla legge.
<<Barletta è la prima città del Distretto Notarile tranese ad aver attivato l’innovativo servizio>> ha tenuto a sottolineare la presidente Trapanese, auspicando che l’esperienza possa essere assunta a riferimento nel territorio.
<<Si compie – ha dichiarato il sindaco Cascella – un semplice passo verso lo snellimento degli iter burocratici e la rapidità delle procedure che disciplinano l’accesso dei notai accreditati alle documentazioni informatizzate dell’Ente, ma è importante per la prospettiva di collaborazione che così si apre non solo per estendere il servizio ad altre categorie professionali disponibili ma anche per nuove e proficue intese volte a semplificare l’insieme dei rapporti con l’Amministrazione comunale nell’interesse primario dei cittadini>>.