Barletta, controlli delle forze dell’ordine sul corretto esercizio delle attività di somministrazione

52

Particolare attenzione al centro storico

BARLETTA – Continua l’attività di controllo delle Forze dell’Ordine mirata a verificare il corretto esercizio delle attività di somministrazione nell’ambito di tutto il territorio cittadino ed in particolare nel centro storico.
Oggetto di tale attività è il monitoraggio della ottemperanza dei pubblici esercizi alle prescrizioni dettate dalle vigenti norme e dalle varie ordinanze sindacali, con particolare riferimento alla O.S. n. 85337 del 28 dicembre 2016 in materia di limitazione delle emissioni sonore.
Tale ordinanza impone infatti a tutti i titolari delle attività commerciali, nonché degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, di sospendere ogni tipo di emissione sonora entro e non oltre le ore 24,00.
Purtroppo, dai controlli effettuati da personale del locale Commissariato di Polizia di Stato, dai militari del Gruppo di Barletta della G.d.F., dal personale del Comando di Polizia Locale, sono emerse diverse violazioni in alcuni casi anche reiterate nonostante specifiche diffide, con diffusione di musica ben oltre le ore 24.
Sono stati infatti quattro gli esercizi sanzionati nell’ultimo controllo effettuato il 24 marzo scorso, ed in due di essi l’inottemperanza alle prescrizioni della richiamata ordinanza sindacale andava avanti nonostante appunto i titolari avessero nei giorni precedenti ricevuto una specifica diffida, a seguito di precedenti contestazioni, dall’Ufficio Suap, ad evitare ulteriori violazioni.
Ai titolari sono state elevate sanzioni amministrative di 300,00 euro, mentre sono in corso i procedimenti per l’applicazione delle sanzioni accessorie.