Barletta, consegnate magliette riciclate all’oratorio Santa Lucia

in prefettura siglato il patto per la sicurezza urbana e la promozione di un sistema di sicurezza partecipata

A due mesi dall’ultima tappa del Jova Beach Party

BARLETTA – Il Jova Beach Party, la più grande festa “dopo il big bang” che quest’estate ha portato la musica di Lorenzo Jovanotti e dei suoi ospiti a Barletta lo scorso 20 luglio e in tutta Italia, è stata un’occasione di massimo impegno per sensibilizzare, in collaborazione con WWF Italia, gli oltre 500mila spettatori, sull’emergenza dell’inquinamento da plastica in Natura, promuovendo l’adozione di uno stile di vita più sostenibile.

Questa mattina, nel cuore dell’undicesima edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR) – di scena dal 16 al 24 novembre – e a soli due mesi dal termine del Jova Beach Party, Coop (main partner del progetto e da sempre impegnata nella tutela dell’ambiente) ha presentato il risultato dell’iniziativa pensata in occasione del tour con la consegna di un kit composto da 20 maglie d’allenamento alla Parrocchia Santa Lucia, alla presenza dell’Assessore all’Ambiente Ruggiero Passero e del Parroco don Vito Carpentiere.

Le maglie presenti in ogni kit, corredate da un’etichetta con le istruzioni per il corretto lavaggio e da un campione di graniglia di PET (a dimostrazione del passaggio intermedio della trasformazione da contenitore originale a t-shirt), sono il risultato del processo di riciclo di quasi un milione di bottigliette d’acqua Coop da 500ml (realizzate in plastica riciclabile al 100% e composte da plastica riciclata al 30%) distribuito nel corso del Jova Beach Party. Le bottigliette raccolte grazie al lavoro della Cooperativa Erica, che ha collaborato per tutto il progetto della differenziata al Jova Beach, sono state rigenerate nei kit di t-shirt destinati alle associazioni sportive giovanili che operano nelle città che hanno ospitato il Jova Beach Party, proprio come Barletta, grazie all’impegno di Consorzio Corepla.

Non solo magliette all’oratorio S.Lucia – ha dichiarato l’assessore Passero – ma questa meritevole iniziativa ha regalato al Comune di Barletta anche 150 borracce e portamatite che abbiamo consegnato all’asilo comunale e una panchina della quale stiamo decidendo la sistemazione. L’Amministrazione sin dal suo insediamento ha attuato una politica che ha portato alla nascita di una lunga serie di eventi a favore dell’ecologia. Proprio per questo siamo molto contenti che dalJova Beach Party, grazie a Coop, sia venuta una donazione che ha un doppio significato in termini ambientali e sociali”.