Barletta, bonifica del tratto di sbocco Ciappetta-Camaggio

6

barsa pulizia ciappetta camaggio

“Non dobbiamo odiare la nostra città”

BARLETTA – Continua la bonifica del tratto di sbocco del canale Ciappetta-Camaggio nell’ambito di un’attività di manutenzione straordinaria a cura dell’Amministrazione comunale e di Bar.S.A. S.p.A.. Rimossi ultimi rifiuti ingombranti alla presenza del sindaco Cosimo Cannito, dell’autorità comunale e della dirigenza aziendale.

La questione ambientale del canale Ciappetta-Camaggio è spesso al centro delle attenzioni politiche, ambientali e cittadine. L’ormai famigerato corso d’acqua, spesso depositario di ogni genere di rifiuti “conferiti” abusivamente dalla più incivile delle utenze, termina in uno spiazzo fronte mare, che mostra uno dei più bei scorci della costa barlettana.

Stamattina, complice anche un robusto vento di maestrale che gonfiava le acque, lo spettacolo della riviera ha colpito tutti i presenti, mentre i mezzi di Bar.S.A. rimuovevano relitti, copertoni da camion e inerti vari. La pulizia che ne è risultata è indice del grande impegno profuso.

«Grazie all’intervento dell’amministrazione abbiamo provveduto a questa bonifica straordinaria – conferma l’amministratore unico di Bar.S.A. S.p.A. avv. Michele Cianci – perché vogliamo dare lustro a questa costa fantastica purtroppo maltrattata da tanta inciviltà. Abbiamo trovato copertoni e immondizia di ogni tipo, qui siamo oltre la mancanza del rispetto civico: questo è odio verso la propria città. Si tratta di panorami che potrebbero avere una valenza straordinaria».

«Il rumore della risacca, questo vento così sferzante, sono il migliore degli inviti a non deturpare questa bella area – precisa l’assessore all’Igiene urbana e servizi pubblici Ruggiero Passero – ed è inoltre opportuno rispettare il nostro grande patrimonio ambientale e tanto vorrei comunicare a tutti i barlettani. Non cediamo alla tentazione di una facile eliminazione di certi rifiuti, non prendiamo scorciatoie».