Barletta, biciclette elettriche: controlli in città da parte della Polizia locale

13

biciclette elettriche, controlli in città da parte della polizia locale

BARLETTA – Sono incessanti, in tutta la città e proseguiranno serrati i controlli da parte della Polizia locale alle bici e ai conducenti delle bici elettriche e con pedalata assistita spesso protagonisti di condotte contrarie al codice della strada. Tante sono state le sanzioni elevate e diversi i mezzi sequestrati.

Si ricorda a tutti coloro che usano le biciclette, e in particolare queste biciclette, per la mobilità urbana, che è vietato percorrere le strade contromano; è vietato essere in due o più persone in sella alla bicicletta; che si devono rispettare i semafori attraversando gli incroci con il verde; è vietato potenziare in maniera illegale e fraudolenta le biciclette elettriche perché non solo è un reato ma può essere molto pericoloso; infine di prestare la massima attenzione ai pedoni essendo quelle biciclette estremamente silenziose tanto che se si è per strada non le si sente arrivare.

La mobilità sostenibile e, dunque, l’uso delle biciclette elettriche, è un valore in una società che tende ad essere sempre più smart e sostenibile – ha detto il sindaco Cosimo Cannito – ma tutto sta, come sempre, all’uso che si fa delle cose, tanto da trasformare in pericolo, per se stessi e per gli altri, anche un mezzo di trasporto che per le sue caratteristiche viene addirittura incentivato dallo Stato”.

Per questo chiedo a tutti di essere prudenti perché il pericolo è sempre dietro l’angolo e quanto purtroppo accaduto ai nostri tre giovanissimi concittadini scomparsi ieri – ha concluso Cannito – deve farci riflettere”.